bottone livetv

bottone ondemand

bottone reporter

bottone tg

UMBERTO QUIRICONI CONFERMATO PRESIDENTE DELL’ORDINE DEI MEDICI

CONIGLIO ORDINE

Umberto Quiriconi è stato confermato presidente dell’Ordine dei Medici di Lucca. Lunedì 4 dicembre si è infatti riunito il nuovo Consiglio direttivo 

 Quiriconi è alla guida di questo importante Ente dal 2006, un ruolo che ha sempre rivestito con molto entusiasmo e competenza, tanto che i colleghi gli hanno rinnovato la loro fiducia. Conferme anche per Cosma Volpe (Vice Presidente), per Gilberto Martinelli (Tesoriere), mentre il ruolo di segretario è stato affidato all’odontoiatra Alessandro Biagioni.

Fanno parte dunque del nuovo Consiglio direttivo (per il triennio 2018-2020) i medici:

Umberto Quiriconi, Cosma Volpe, Gilberto Martinelli, Piera Banti (nuovo ingresso), Melchiorre Foto, Guidantonio Rinaldi, Luisa Mazzotta, Giovanni Finucci, Roberto Landi, Maria Stella Adami (nuovo ingresso), Lorenzo Mencacci, Guglielmo Menchetti, Maurizio Lunardi, Donata Spina (nuovo ingresso), Mauro Pardini, Fagnani Massimo e Alessandro Biagioni (nuovo ingresso).

Presidente: Umberto Quiriconi

Vice Presidente: Cosma Volpe

Segretario: Alessandro Biagioni

Tesoriere: Gilberto Martinelli

Attribuite le cariche anche all’interno della Commissione Odontoiatri composta da Massimo Fagnani, Alessandro Biagioni (nuovo ingresso), Fabrizio Cardosi Carrara, Luigi Paolini, Luigi Vasco Nardi:

Presidente: Fagnani Massimo

Segretario: Cardosi Carrara Fabrizio

Per quanto riguarda il Collegio dei Revisori dei Conti composto dai medici: Alessandro Di Vito, Ferruccio Lucchesi e Aldo Allegrini (Sara Barsotti supplente), è stato confermato Ferruccio Lucchesi come presidente.

Il nuovo Consiglio inizierà il suo impegno istituzionale a partire dal mese di gennaio.

sice 230x230 

telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

logo dilucca livestream channel

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.