bottone livetv

bottone ondemand

bottone reporter

bottone tg

MATTINATA DI CONFRONTO E APPROFONDIMENTO A PALAZZO DUCALE SULL'AIDS

fioco rosso aids

La Giornata Mondiale per la lotta all'Aids, il 1° dicembre, a Lucca sarà l'occasione per una serie di incontri, rivolti agli studenti delle scuole superiori, che si svolgeranno dalle 9 di mattina a Palazzo Ducale e rientrano nel progetto 'Ultimora'

Da anni, infatti, Azienda Usl Toscana Nord-Ovest (ambiti territoriali di Lucca e Viareggio), DiTestaMia-Health Promoting Guys, Ce.I.S. Gruppo giovani e comunità, Cesdop, Cesvot, Anlaids, Comuni di Lucca e Capannori e Provincia di Lucca con Squarciagola-La voce dei giovani promuovono questa iniziativa, volta a sensibilizzare i giovani sulla questione dell'Aids.

 

La giornata si aprirà alle 9 con la parte plenaria, presentata dal giornalista Lorenzo Bertolucci: dopo i saluti della consigliera provinciale Grazia Sinagra, titolare della delega sulla scuola, verrà presentato il progetto-concorso 'Ultimora' e saranno visionati i progetti vincitori dello scorso anno.

A seguire vi sarà l'intervento del dottor Michele De Gennaro, dirigente medico malattie infettive dell'ospedale S. Luca di Lucca, che fornirà ai ragazzi i dati sulla diffusione del virus Hiv.

Quattro esperti di linguaggi, poi, parleranno della comunicazione: Sirio Del Grande ne parlerà da un punto di vista giornalistico, Matteo Marabotti e Romano Guelfi (esperti di linguaggio audiovisivo) e Riccardo Pieruccini (esperto di linguaggio grafico). Dopo l'intervento di Martina Fondi, psicologa operatore educazione e promozione dell'Azienda Usl Toscana Nordovest, che presenta 'I love safe sex', app gratuita della Regione per la promozione della salute in ambito sessuale e la presentazione dell'associazione DiTestaMia, inizieranno i laboratori giornalistico, audiovisivo e grafico.

 

IL PROGETTO 'ULTIMORA' – L'edizione 2016-2017 di 'Ultimora' vuole realizzare un percorso di conoscenza e approfondimento del tema Aids, sviluppandolo come progetto di comunicazione sociale. La campagna, coinvolgendo alcune classi di 4 istituti della provincia e circa 120 studenti, vuole rendere protagonisti i giovani e, attraverso loro, divenire occasione di informazione e sensibilizzazione per l'intera cittadinanza. Hanno aderito quattro scuole superiori: l'Isi 'Pertini' e l'Iis 'Passaglia' di Lucca; l'Isi di Barga e l'Isi 'Marconi' di Viareggio.

L'iniziativa prende avvio con una fase di formazione articolata in incontri distribuiti nel periodo che va da dicembre di quest'anno a febbraio del prossimo. Successivamente si svilupperà la fase del concorso, nel quale gli studenti realizzeranno a scuola articoli giornalistici, spot audiovisivi e vignette.

La formazione sui temi del progetto (prevenzione della malattia e discriminazione delle persone sieropositive o malate), sarà curata da alcuni esperti dell'Azienda Usl Toscana Nord-Ovest Lucca e Viareggio, Anlaids e Ce.I.S.

Il progetto si concluderà a dicembre 2017 con la premiazione degli elaborati valutati da una commissione di esperti, mentre il sito Squarciagola-La voce dei giovani realizzerà una votazione popolare degli elaborati tramite forum.

 

Inoltre, un lancio di palloncini rossi e la distribuzione di materiale informativo e di preservativi in varie postazioni a Lucca e Viareggio, iniziative promosse dal Ce.I.S. porteranno all'attenzione della cittadinanza l'importanza della prevenzione e della diagnosi precoce.

 

sice 230x230 

telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

logo dilucca livestream channel

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.