bottone livetv

bottone ondemand

bottone tg

Perugia si inchina di fronte alla Nottolini

nottolinivolley-vs-gecomsecurity-perugia-250415

All'andata era stata in tribuna a sostenere le compagne, al ritorno si è ripresentata più carica che mai sotto rete, e la differenza si è vista eccome.
La ciliegina sulla torta del campionato della Nottolini Volley, ha un nome ed un cognome ben preciso, quello di Erika Mutti.
La tatuata centrale bianconera è stata un vero e proprio incubo per le ragazze della Gecom Perugia, terza forza del torneo, che a Capannori lasciano 3 punti che sarebbero potuti essere pesantissimi se solo l'incostante Zambelli Orvieto non fosse uscita sconfitta da Casal de Pazzi, lasciando inalterata la corsa playoff.

Le ragazze di Becheroni giocano un'altra gara super di fronte alle più accreditate avversarie e scrivono una piccola pagina di storia superando la Gecom Perugia, la società nata dalle ceneri della Sirio, società capace di vincere tutto, dagli scudetti alle coppe campioni tra il 2002 e il 2008.
Un tre a uno con tanto di finale thrilling, con le bianconere incapaci di sfruttare 7 match point consecutivi e costrette ad annullare la palla del tie break per poi chiudere 27 a 25 il quarto set.
Il dato più esaltante di una partita, con tanti errori da entrambe le parti, ma sempre viva sul piano agonistico, è quello che si riferisce ai tabellini di fine gara, saranno infatti, tutte e 5 le schiacciatrici bianconere del sestetto di partenza a finire con almeno 10 palloni messi a terra.
Tra queste, come detto Erika Mutti, che con 20 attacchi punto ha rovesciato letteralmente come un calzino il piano partita ospite.
Con un'arma in più a disposizione, Sostegni è riuscita a variare il gioco ed evitare che il fortissimo muro perugino, 17 quelli dell'andata in soli 3 set, non diventasse un fattore determinante.
Al termine delle due ore di battaglia sono state giustamente le capannoresi a finire con le braccia alzate.
Adesso dopo aver fatto da arbitro alla corsa playoff, la Nottolini è chiamata a far da giudice per la salvezza nel penultimo impegno stagionale. A Ostia le bianconere si troveranno, sabato prossimo, a fronteggiare una squadra in salute, col traguardo B1 ad un passo, se solo arrivasse il risultato pieno contro Maltagliati e compagne.

sice 230x230 telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

Logo DiTV PNG

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.