bottone livetv

bottone ondemand

bottone tg

Emozioni al Porta Elisa: i rossoneri battono l'Arezzo ai rigori

aiolfi coppa

Ritorna il calcio giocato al Porta Elisa e lo fa regalando una notte magica agli irriducibili tifosi che hanno presenziato allo stadio, incitando per 90 minuti i giocatori rossoneri

LUCCHESE - AREZZO 4-2 (d.c.r.)

Lucchese: Aiolfi, Madrigali (71′ Palmese), Martinelli, De Vito, Palumbo, Favale, Lombardo, Bernardini (55′ Cardore), Greselin (71′ Fazzi), Provenzano (67′ Sorrentino), Bortolussi. All.: Giancarlo Favarin.

Arezzo: Melgrati, Varutti (83′ Zappella), Foggia, Brunori, Cutolo (83′ Persano), Serrotti, Danese (71′ Belvisi), Luciani, Pinto, Bruschi, Tassi (83′ Buglio). All.: Alessandro Dal Canto.

Arbitro: Sig. Tremolada di Monza.

Reti: 15’ Provenzano (L), 46’ Tassi (A)

Rigori: Buglia (A) parato, Lombardo (L) gol, Bruschi (A) parato, Cardore (L) gol, Foglia (A) gol, Bortolussi (L) gol, Persano (A) parato.

di Giuseppe Bini

Ritorna il calcio giocato al Porta Elisa e lo fa regalando una notte magica agli irriducibili tifosi che hanno presenziato allo stadio, incitando per 90 minuti i giocatori rossoneri. 

I giocatori, un manipolo di giovani, sfrontati e spregiudicati, ma tremendamente coriacei e diligenti, agli ordini del "colonnello" Favarin, che dopo poco più di due settimane di allenamenti ha già impresso  il suo marchio di fabbrica al gruppo: grinta, determinazione, compattezza, sacrificio.

I rossoneri ricevono l'Arezzo, a cui hanno per altro già tenuto testa nella partita di andata (finita 1-1) in terra aretina. In palio c'è il passaggio del turno in Coppa Italia di Serie C, ma le tematiche interne alla gara sono molteplici: si tratta della prima uscita casalinga dopo lo spettro del fallimento e della mancata iscrizione al campionato, si tratta di una partita che i rossoneri affrontano con la rosa ancora da completare, con una squadra allestita in quattro balletti prima da Ivan Reggiani (a lui il merito di aver contrattualizzato l'eroe di giornata, Stefano Aiolfi) e poi da Antonio Obbedio, che sta lavorando ancora giorno e notte all'ultimazione della rosa da mattere a disposizone di mister Favarin.

In campo gli ultimi arrivati Favale, Greselin e Martinelli (quest'ultimo con appena tre allenamenti nelle gambe), con Bortolussi (ancora fascia di capitano per lui) e Provenzano a cercare di impensierire la retroguardia amaranto. A Lombardo il compito di fare il play e dare geometrie al gioco rossonero.

Lucchese in vantaggio con il gol del "baronetto" Provenzano, il calciatore ex Tuttocuoio, sempre elegante nello stile, danza sul pallone infastidendo non poco i difensori avversari, e quando arriva il momento di trasformare un penalty assegnato per un "abbraccio" su Martinelli, non si fa pregare e trafigge Melgrati.

In chiusura di tempo l'Arezzo giunge al pareggio: punizione del solito pericolissimo Cutolo (che però ha girato alla larga da Martinelli per gran parte della gara) e Tassi che la mette alle spalle del numero uno rossonero, che diventerà però l'assoluto protagonista della serata.

Buona Lucchese nel primo tempo, ma i rossoneri ripartono con il piglio giusto anche nella ripresa, che però vede l'Arezzo disporre del possibile colpo del ko: al minuto 89' rigore per gli ospiti, Aiolfi ipnotizza Brunori e manda la partita ai calci di rigore. Il passaggio del turno si decide quindi dagli undici metri. Si tira sotto la Curva Ovest, con i tifosi rossoneri che non hanno mai smesso un attimo di incitare i ragazzi. La già buona prestazione di Aiolfi diventa strepitosa: il portiere rossonero, dopo aver parato un rigore in partita, appena 5 minuti prima, ne para addiritttura altri tre, ne fanno le spese Buglia, Bruschi e Persano, mentre per la Lucchese vanno a segno Lombardo, Cardore e Bortolussi. 

Aiolfi è l'eroe di giornata e la Lucchese passa meritatamente il turno di Coppa, dopo aver battuto un Arezzo che nella programmazione (societaria e sportiva), partiva nettamente avanti alla Lucchese. 

 

sice 230x230       sposi 2019 banner

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

Logo DiTV PNG

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.