bottone livetv

bottone ondemand

bottone reporter

bottone tg

Impresa rossonera: la Lucchese sbanca Arezzo e prosegue nei playoff

foto lucchesi

Sostenuta da un tifo eccezionale la Lucchese ribalta lo svantaggio iniziale: le reti di Bruccini e Cecchini firmano la storica impresa contro un Arezzo lasciato in preda alle ire dei propri tifosi

 

Arezzo-Lucchese 1-2

 

AREZZO (3-5-2): Borra, Muscat, Sabatino, Corradi (35’st Erpen), Foglia, Moscardelli, Yamga (37’st D’Ursi), Cenetti, Bearzotti, Arcidiacono (20’st Polidori), Ferrario. A disposizione: Garbanesi, Solini, Masciangelo, Erpen, Grossi, De Feudis, Demba, d’Ursi, Luciani, Polidori, Rosseti, Farelli. Allenatore Sottili

 

LUCCHESE (3-5-2): Nobile, Tavanti, capuano, Mingazzini (26’st Nolè), Fanucchi, Bruccini, Espeche, Gargiulo (1’st D’Auria), Cecchini, De Feo (38’st Merlonghi), Dermaku. A disposizione: Di Masi, Brusacà, Maini, Raffini, Ronchi, Bragadin, Cannoni, De Martino. Allenatore Lopez

 

ARBITRO: Guccini di Albano Laziale, assistenti Marchi e Angotti

Reti: 9’pt Moscardelli, 3’st Bruccini, 16’st Cecchini

Note: Spettatori 3363. Angoli 7-4. Ammoniti Fanucchi, Cenetti, Sabatino, Espeche, Nolè

 

Un pezzo di storia rossonera va in scena allo stadio Città di Arezzo: sostenuta da un tifo strepitoso, la squadra di Lopez ha saputo reagire allo svnataggio iniziale arrivato ad opera di Moscardelli. Una partita straordinaria, con i rossoneri che hanno messo sotto i padroni di casa per lunghi tratti di gara: nella seconda frazione arriva subito in apertura il pareggio di Bruccini, con un missileda fuori che non lascia scampo a Borra.

Si capisce subito che la Lucchese può piazzare il colpo del 2-1, che arriva grazie ad una incursione di Cechini, l'esterno stringe in area e arriva come un falco sul cross di De Feo. Poi tanta esperienza in campo: la Lucchese ingabbia l'Arezzo e cerca di tenere palla, provando a chiuderla in contropiede. Nobile sempre vigile e attento quando viene chiamato in causa, Dermaku giganteggia a centro area, mentre Fanucchi, al solito, si sobbara il compito di fare a sportellate con gli avversari, e guadagnare punizioni. Mingazzini si arrende solo ad un infortunio, mentre il nuovo entrato D'Auria firma una prestazione di qualità, conla sua verve che diventa una vera e propria arma in più a favore di Lopez, che potrà contare su di lui nelle prossime sfide (andata e ritorno contro la vincente di Padova-Albinoleffe).

Al ritorno della squadra, tanti tifosi ad applaudire i giocatori, protagonisti, insieme ai tifosi stessi, di una serata che ha segnato un pezzetto di storia rossonera.

sice 230x230 

telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

logo dilucca livestream channel

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.