bottone livetv

bottone ondemand

bottone tg

Lucca sbanca il PalaVesuvio e si regala ancora Napoli

Gara napoli1
Vince e convince la Gesam Gas & Luce che si conquista un quarto di finale affascinante contro la Saces Mapei delle ex Harmon e Diene

Serviva una vittoria e questa è arrivata con una bella prova corale delle biancorosse e 74 punti segnati in trasferta frutto di un gioco spesso fluido e piacevole.
La cronaca
Partenza forte di Napoli con Harmon sugli scudi e Lucca che non riesce a contenere le buone conclusioni delle partenopee, dopo soli 2 minuti di gioco è 9-5.
Ma è un fuoco di paglia e l'unico vantaggio partenopeo della partita. Udodenko e Drammeh sono ispirate e costruiscono un parziale di 6-0 per il sorpasso (9-11). Il secondo canestro di Battisodo (9-13) e la terza palla persa consecutiva di Napoli obbligano coach Molino a fermare il gioco col primo time-out dopo 6 minuti di gara. 
Usciti dal minuto di sospensione coach Serventi si ripresenta a zona e la mossa porta dividendi con le biancorosse che allungano sul +6 (9-15).
Gemelos rompe il parziale di 10-0 Lucca con una tripla in transizione ma la Gesam Gas & Luce è brava a isolare Roberts contro la più lenta Dacic caricando il centro napoletano di falli (12-19).
Striulli allo scadere piazza anche l'arresto e tiro del 12-21 di fine primo quarto.
Nel secondo quarto anche coach Molino si mette a zona e Serventi è costretto a fermare il gioco dopo soli due attacchi infruttuosi. Per Napoli si rivede Gonzalez che realizza i primi punti del suo campionato, ma Dacic compromette la sua prestazione col terzo fallo personale speso ingenuamente in attacco. In compenso entra in partita anche Carta che realizza prima la tripla del 17-21 e poi quella del 20-23 rintuzzata dalla bomba di Crippa (20-26).
Gemelos costruisce un parziale di 5-0 ma il pari a quota 28 arriva con la terza tripla di Carta.
È Crippa la più in serata in casa lucchese e ben presto arriva il nuovo parziale biancorosso (30-39), Gemelos ci prova dai 6.75, ma ormai la zona fa acqua e Molino ferma il gioco col secondo time-out a 2.08 dall'intervallo.
Ancora una tripla di Carta (12 punti nel primo tempo) fissa il punteggio all'intervallo 36-43.
Alla ripresa Battisodo trova Roberts per un facile canestro in contropiede ma Gemelos risponde da 3 punti (39-45). Senza Dacic sotto canestro Roberts ha vita facile e quando arriva il recupero di Crippa, Drammeh spara dai 6.75 per il massimo vantaggio (39-50). La palla gira davvero molto bene nell'attacco lucchese e Udodenko piazza anche i liberi del +13.
Ci prova Harmon a trascinare le sue con tre canestri consecutivi (45-52 a metà quarto), anche Dacic fa valere il suo peso sotto canestro, ma la coperta è corta e Udodenko da 3 punti piazza il nuovo +10 (49-59). Si va agli ultimi 10 minuti di partita con Lucca avanti 53-61.
L'attacco di Lucca è subito paziente e Nicolodi sfrutta il vantaggio fisico per ristabilire il +10 che diventa +12 dopo un facile lay-up di Udodenko. Napoli risponde coi canestri di Dacic e Harmon per il -4 (61-65) e coach Serventi ferma la partita a 5.47 dalla sirena.
Al rientro Crippa si carica la squadra sulle spalle per il 61-72 ma Napoli non ci sta e Carta dai 6.75 piazza la tripla del -6 a 2.54 dal termine.
Per due minuti però non si segna più, il cronometro gioca per Lucca e anzi Roberts mette il punto esclamativo col canestro del 66-74 che a 24 secondi chiude in anticipo le ostilità.
Il punteggio non cambia più, vince Lucca con merito. Le due squadre si ritroveranno di fronte nei quarti di finale scudetto.
Il commento
A fine gara è lucido il commento di coach Serventi che parte da un'analisi generale:”Io credo che durante la stagione abbiamo avuto alti e bassi, ma non si può pretendere che Lucca vinca il campionato ogni anno, abbiamo giocato una finale di Coppa Italia dopo aver battuto Venezia in semifinale e chiuso la regular season in quinta piazza a pari punti con Napoli. Mi sento quindi di fare i complimenti alle mie ragazze, alla società e ai tifosi che ci sostengono sempre, anche stasera”.
Poi il commento si sposta sulla partita “Potevamo fare meglio sulle loro tiratrici, specialmente Gemelos e Carta, ma nel complesso sono soddisfatto, abbiamo giocato con buona continuità alla ricerca del tiro migliore, mandando a referto 74 punti in trasferta e facendo vedere anche una bella pallacanestro a mio parere. Sappiamo che dobbiamo migliorare e proveremo a farlo come nelle ultime settimane e sappiamo anche che la serie di playoff sarà diversa, ma di sicuro le ultime due partite ci hanno dato tanto in termini di autostima”.
Un'ultima analisi proprio in vista dei playoff “Sono un campionato a parte dove conteranno tanto le motivazioni e le esecuzioni sia in attacco che in difesa, da domani saremo subito al lavoro per farci trovare pronti”.
 
Saces Mapei Givova Dike Napoli vs Gesam Gas & Luce Lucca  66-74 (12-21; 24-22; 17-18; 13-13)
Saces Mapei Givova Dike Napoli: Di Battista ne, Gonzalez 3, Cinili ne, Pastore 3, Carta 15, Diene 3, Harmon 20, Dacic 6, Gemelos 16. All. Molino
Gesam Gas & Luce Lucca: Melchiori, Battisodo 5, Striulli 2, Tognalini, Roberts 16, Crippa 14, Brunetti ne, Udodenko 15, Drammeh 18, Nicolodi 4. All. Serventi
 
 

sice 230x230       sposi 2019 banner

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

Logo DiTV PNG

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.