bottone livetv

bottone ondemand

bottone reporter

bottone tg

OPENING DAY AMARO PER IL BASKET LE MURA

drammeh

In un PalaMinardi semideserto inizia con una sconfitta la stagione del Baket Le Mura, che si presenta all'opening day senza Erika Striulli presente a Ragusa solo ad onor di firma

Campionesse di Italia con le polveri bagnate, passa Broni 67-55.

In un PalaMinardi semideserto visto anche l'orario (palla a 2 alle 14) inizia con una sconfitta la stagione del Basket Le Mura, che si presenta all'opening day senza Erika Striulli presente a Ragusa solo ad onor di firma. Broni bissa, quindi, il sorprendente risultato di dodici mesi fa, a farne le spese stavolta il basket Le Mura, troppo incerto nei momenti chiave della partita, ancora in ritardo sul piano dell'amalgama.


La cronaca
I primi punti della stagione biancorossa sono di Martina Crippa dalla lunetta, un due su due, che vale anche il primo vantaggio della gara. Ma è un fuoco di paglia perché le campionesse di Italia faticano a contenere l'esuberanza fisica di Lee e la ex Wojta. A sorpresa ma con merito Broni vola fino al 18 a 5. Lucca si scuote solo a fine primo quarto con un parziale di 5 punti targato Roberts-Battisodo che fissa il punteggio al primo mini intervallo sul 18-10 Broni.
Roberts va ancora a segno ad inizio secondo quarto, l'americana di Lucca è un fattore e Premasunac trova la panchina con 3 falli a carico. Il parziale della Gesam Gas & Luce si allunga fino a 11-0 quando torna a salire in cattedra la grande ex Wojta (per lei un primo tempo da favola con 11 punti e 9 rimbalzi, saranno 26+15 a fine gara) che segna 8 punti che consentono alla sua squadra di guadagnare gli spogliatoi avanti di 6 lunghezze sul 29-23. 
Il secondo tempo inizia col primo e, purtroppo per le biancorosse, unico canestro di Drammeh che vale anche il quarto fallo di Premasunac che chiude il gioco da 3 punti per il -3 Lucca. Spinta da una super Battisodo, autrice alla sirena di 20 punti personali, la Gesam Gas & Luce trova anche il vantaggio sul 39-38 ma Broni non si scompone e ha la forza per chiudere meglio il terzo quarto con le triple di Fusari e Ravelli che valgono il +5.
Le lombarde sono più lucide anche a inizio quarto quarto conquistando subito il +12 con Wojta e Moroni.
Le campionesse di Italia sprecano tantissimo dal campo sbagliando facili canestri e prestando così il fianco al contropiede di Broni. Alla fine non porta risultati nemmeno il pressing a tutto campo e Broni ha vita facile nel completare l'opera. Il finale è 67-55. 


Il commento di coach Barbiero
A fine partita è amaro coach Loris Barbiero che non cerca alibi: ”Mi prendo tutte le responsabilità di questa sconfitta, probabilmente non sono stato bravo a preparare le mie ragazze nel modo giusto, pensavo di essere riuscito a trasmettere loro la serenità, la sicurezza e la positività che serve per vincere queste partite, ma evidentemente non era così. Adesso non ci resta che ripartire dal campo, buttarci giù pancia a terra in allenamento e lavorare ancora di più sia sull'aspetto tecnico che su quello mentale”.


Basket Le Mura – Pf Broni 93 55-67(10-18; 13-11; 16-15; 14-21)
Basket Le Mura Lucca: Melchiori 4, Battisodo 20, Striulli ne, Tognalini 2, Drammeh 3, Roberts 10, Crippa 7, Brunetti 2, Nicolodi, Salvestrini ne, Udodenko 7. All. Barbiero
Pf Broni 93: Costa ne, Moroni 7, Pavia ne, Wojta 26, Strozzi ne, Ravelli 11, Castello 1, Baldan ne, Premasunac 8, Fusani 3, Gatti 4, Lee 7.All. Sacchi

sice 230x230 

telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

logo dilucca livestream channel

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.