bottone livetv

bottone ondemand

bottone reporter

bottone tg

Forte e Lodi: una poltrona per due

La squadra di Resende e quella di Bresciani si sfidano al Palaforte per la testa della corsa nel turning point decisivo della diciottesima giornata. CGC prova il riscatto con il Giovinazzo, Breganze ha bisogno di punti facili in casa con il Cremona terzultimo in classifica. 

 

 

Di Andrea Boccardo

 

Lodi e Forte, nell'accidentata discesa verso le final eight che appaiono cascate del Niagara, sembrano Joe Frazier e Muhammed Alì nel violento duello del Thrilla in Manila: ogni round alla distanza è buono per darsele di santa ragione, e quando l'una sale l'altra scende, in un ping pong al sangue caldo che fa impazzire il cuore dei tifosi.

 

Finalmente un round, se non decisivo, ma che mostrerà chi delle due squadre avrà più muscoli da mettere in campo, e maggior precisione con la stecca. Si gioca tutto al Palaforte, quando all'andata, in un infuocato Palacastellotti, il team Bresciani a trazione dimezzata (Torner e Pagnini si erano beccati il virus) rovesciò un pronostico che li dava sfavoriti ribaltando una situazione inimmaginabile che li rilanciò per tutto il girone d'andata alla testa della corsa.

 

Tuttavia, questa volta i giochi sono diversi perché i rossoblù vengono da una ripresa post-feste tutt'altro che felice, con due sconfitte esterne consecutive, ammorbidita sì da una prova di forza da campioni d'Italia contro la bestia nera Breganze. Quello contro la squadra di Belligio è stato un match ad armi pari dove alla fine è servito quel pizzico d'astuzia che ha permesso ai fortemarmini di imporsi per un 6-2 tennistico portandosi a trentotto punti, a sole due lunghezze dalla vetta.

 

Molto strano vedere Torner e compagni al secondo posto invece che al primo, ma occorre applaudire i giallorossi di Resende che tra le nebbie della bassa lombarda hanno sconfitto largamente un CGC colpito fin dalle prime battute dall'infortunio di Costa e dall'espulsione diretta di Mirko Bertolucci. La goleada della coppia d'oro Illuzzi-Ambrosio ha fatto il resto, dimostrando l'enorme potenziale di cannoneggiamento dell'attacco più forte d'Italia.

 

La partita delle partite si giocherà quindi probabilmente a ritmi non forsennati, con i due squadroni che si osserveranno nel ring per i primi round per poi provare a sferzare gli attacchi stellati: Torner è in forma strepitosa, regalandosi contro i rossoneri una tripletta da campione indiscusso che lo consacra nell'Olimpo dei goleador. Ma tutta la squadra è tornata a girare sui pattini come prima della pausa natalizia, con Nolo, Tonchi e Orlandi che segnano e fanno segnare il resto della squadra. Se il Forte gioca come sa giocare, i giallorossi dovranno tremare lacrime e sudore per non soccombere.

 

Finalmente si intravede quel duopolio che allontana tutte le altre dalla testa della corsa: il Viareggio, fermo a 34 punti, se la vedrà con un Giovinazzo attualmente in zona retrocessione e che ha maledettamente bisogno di punti per tornare a crederci. Follonica giocherà fuori casa contro il Bassano, che cerca di issarsi dalla palude della zona centrale dei playoff per evitare di scivolare più sotto. Sono tantissime infatti le squadre tra il quinto e il decimo posto, racchiuse in una manciata di punti. La squadra di Paghi poteva fare lo sgambetto a Breganze, ma è scivolata nella diciassettesima giornata nel primo stop interno della stagione contro il Correggio, complice tre pali e tanta sfortuna.

 

Monza deve vincere a tutti i costi contro Rigo e compagni in casa per avvicinarsi alla matematica ammissione ai playoffs. Dal canto loro, gli uomini di Cocco devono riprendersi dallo sberlone fortemarmino per recuperare terreno e portarsi tra le prime quattro della classe: sulla carta il Cremona è un avversario abbordabile, ma in questo folle campionato può succedere di tutto. Anche che Valdagno, nonostante la poderosa rincorsa a benzina che sta imprimendo al campionato, non faccia punti con il Sandrigo ultimo in classifica.

 

Andrea Boccardo

 

 

sice 230x230 

telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

logo dilucca livestream channel

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.