bottone livetv

bottone ondemand

bottone tg

Turismo in crescita a Lucca nel 2017

dati turismo 2017 apr18 2

Rispetto al 2016 a Lucca aumentano arrivi e presenze, tassa di soggiorno e performance del sistema dei siti culturali cittadini gestiti dal Comune

Sono tutti con il segno “più” i dati relativi al turismo a Lucca nel 2017.

Aumentano gli arrivi, che passano da 228.311 del 2016 a 241.570 del 2017 e le presenze, anche se in maniera meno consistente (da 228.311 del 2016 a 241.570 del 2017). In aumento il totale dei turisti che hanno utilizzato il check point al Palatucci e il punto informativo di piazzale Verdi: erano 410.724 nel 2016 e sono stati 429.656 nel 2017. Trend decisamente positivo per la tassa di soggiorno, che nel 2017 fa registrare 2.236 dichiarazioni per un totale di 747.333 euro di importi, a fronte di 1.700 dichiarazioni del 2016 per un importo totale di 679.210 euro.

Funziona il sistema dei siti culturali cittadini gestiti direttamente dal Comune e dalla Fondazione Puccini: il complesso delle Torri Guinigi e delle Ore, assieme all'Orto Botanico, al Museo della Francigena e alla casa museo di Puccini passa da 346.800 ingressi totali del 2016 a 393.165 del 2017.

I dati sono stati presentati questa mattina (23 aprile) a palazzo Orsetti nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno preso parte l'assessore al turismo Stefano Ragghianti, i dirigenti Giovanni Marchi e Antonio Marino e l'amministratrice unica di Itinera Laura Celli.

“Siamo decisamente soddisfatti – ha detto Ragghianti – della performance turistica avuta dalla città e dal territorio nel corso del 2017. Lucca, con i suoi beni culturali e con i suoi eventi di spessore, dimostra di attrarre interesse da parte dei visitatori italiani e stranieri. In particolare ci fa piacere il risultato ottenuto, in termini di gradimento, dal sistema dei siti culturali che l'amministrazione comunale gestisce direttamente e che siamo impegnati a far crescere ulteriormente e in maniera armonica”.

“La soddisfazione va di pari passo con il lavoro – ha aggiunto l'assessore – . Il dato degli arrivi, comparato con quello delle permanenza, mette in evidenza alcune tendenze che accomunano Lucca alle altre città toscane e italiane, vale a dire il fatto che da una parte il visitatore è orientato a utilizzare la formula della vista breve, magari utilizzando il week end, dall'altra c'è sempre di più la tendenza a prenotare via Internet il soggiorno, utilizzando di fatto strutture extra alberghiere che sfuggono ai nostri controlli e alle nostre statistiche. Su entrambi gli aspetti siamo impegnati con interventi concreti. Da una parte la imminente firma di una convenzione con Airbnb ci consentirà di intercettare il turista al momento della prenotazione, facendogli corrispondere la tassa di soggiorno. Dall'altra stiamo portando avanti un lavoro non sempre facile, ma decisamente essenziale, per una migliore programmazione degli eventi in città e sul territorio, in sinergia con i territori vicini e con la Regione Toscana”.

E proprio nella direzione di una stretta sinergia fra territori vicini vanno i nuovi materiali di promozione turistica pensati per eventi fieristici e occasioni in cui è necessario proporre un'immagine riconoscibile e immediata dell'offerta turistica della città, della sua cultura e stile di vita. I temi scelti sono quelli su cui si è maggiormente focalizzata l'attenzione dell'amministrazione e su cui punta anche la promozione regionale, lavorando così su una grande piattaforma condivisa di offerte definite. Tutte le brochure sono state pensate in modo da offrire in copertina un'immagine del comune capoluogo e nelle altre pagine del pieghevole, informazioni su tutti i territori coinvolti. Il claim fortemente evocativo, trasversale e riconoscibile, è anch'esso funzionale alla strategia di posizionare Lucca non solo come città, ma come epicentro di un'area culturalmente ricchissima dai confini geografici variabili, modellati a seconda delle sensibilità e delle vocazioni dei visitatori.

Rappresentano anche, in qualche modo, l'indirizzo che si intende seguire nella promozione che si fonda sui principi sanciti dalla recente revisione delle norme regionali (gestione dei 'prodotti turistici' a livello sovracomunale) e già da mesi attuati da Lucca con gli accordi territoriali in essere su alcuni settori (Via Francigena, Mura-Mare, Rete del Verde etc) o su temi/settori per i quali la città intende posizionarsi come attrattore turistico (Musica, enogastronomia, città d'arte). Oltre ai tre pieghevoli a tre ante tematici, sono stati prodotti nel pacchetto grafico coodinato, un set di cartoline tematiche, roll up, template per newsletter card / header per Facebook, segnalibri, due video mentre tutte le immagini prodotte e utilizzate resteranno in concessione all'archivio fotografico dell'amministrazione. La grafica punta su qualità e linearità, accompagnata da testi bilingue e riferimenti ai canali on line dove trovare gli approfondimenti.

sice 230x230       BANNER mostra de luca 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

Logo DiTV PNG

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.