bottone livetv

bottone ondemand

bottone reporter

bottone tg

DOPO L’INCONTRO IN COMUNE, LA DELUSIONE DI FIPE

confcommercio lucca

Esprime delusione il sindacato provinciale Fipe Confcommercio Lucca, dopo l’incontro con l’amministrazione comunale tenutosi lunedì scorso a Palazzo Orsetti, convocato per consentire all’amministrazione stessa di fornire risposte al documento presentato da Fipe lo scorso 6 dicembre, contenente proposte/richieste di varia natura

Documento, quello presentato da Fipe, che – giova ricordarlo – era nato sulla scia degli aumenti della tariffa Cosap nei confronti dei pubblici esercizi del centro storico che usufruiscono del suolo pubblico, che hanno creato un forte malcontento fra gli operatori sia per la percentuale dei rincari, sia per le modalità decisionali portate avanti dal Comune. “Dobbiamo prendere atto ancora una volta – si legge in una nota della Fipe - della mancanza di volontà del Comune nel concedere lo spegnimento a carattere sperimentale dopo le 18 dei varchi telematici: ci viene detto che tale operazione comporterebbe una rivisitazione complessiva della Ztl, ma a nostro avviso essa non sarebbe necessaria”.

“Consentire a tutti di entrare all’interno dei varchi telematici per il carico e scarico delle persone – prosegue Fipe -, senza cioè parcheggiare, sarebbe già un grosso passo in avanti per riavvicinare le persone al centro storico, soprattutto nel periodo invernale contraddistinto da pioggia e freddo”. “Altro rammarico – insiste la nota – è quello legato al no del Comune per la possibilità di realizzare dei piccoli “giardini” all’esterno dei locali anche d’inverno: vero è che nel 2017 è stato approvato un nuovo regolamento, ma si tratta di un regolamento basato su un lavoro di concertazione con le categorie iniziato nel 2012, all’inizio del precedente mandato. Da allora la città ha cambiato profondamente aspetto e al tempo stesso sono mutate le esigenze degli imprenditori”.

“Certamente positivi – insiste Fipe – sono la disponibilità dell’amministrazione a rendere più snella e rapida la concessione del suolo pubblico e la riduzione dell’incremento per chi pagherà la Cosap in ritardo, mentre riguardo alla concessione dei parcheggi gratis per 2 ore al giorno durante i giorni feriali in bassa stagione, si tratta senza dubbio di una misura positiva e importante, proposta questa peraltro portata avanti dalla Commissione centro storico nell’ambito di un altro tipo di ragionamento”.

“In conclusione – termina la nota – riteniamo che il saldo fra proposte accettate e respinte sia senza ombra di dubbio negativo, e ci dispiace che l’amministrazione non abbia compreso le enormi difficoltà burocratiche e fiscali con le quali la nostra categoria è costretta ogni giorno a fare i conti. Auspichiamo pertanto un ripensamento e soprattutto misure capaci di far lavorare al meglio la nostra categoria”.

sice 230x230 

telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

logo dilucca livestream channel

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.