bottone livetv

bottone ondemand

bottone reporter

bottone tg

VENERDI' 17 MARZO A PALAZZO BOCCELLA UN SEMINARIO SUL TEMA 'IL PAESAGGIO AGRICOLO CHE ABBIAMO EREDITATO'

seminario boccella

Promosso dal Comune in collaborazione con Ordine degli architetti di Lucca, Ordine dei dottori agronomi e dottori forestali di Pisa Lucca e Massa, Ordine dei geologi della Toscana, Collegio geometri Provincia di Lucca

Capannori: il paesaggio agricolo, un patrimonio del passato, una risorsa per il futuro” questo il tema comune ai tre semimari in programma nel mese di marzo a Palazzo Boccella di San Gennaro promossi dal Comune in collaborazione con Ordine degli architetti di Lucca, Ordine dei dottori agronomi e dottori forestali di Pisa Lucca e Massa, Ordine dei geologi della Toscana, Collegio geometri Provincia di Lucca, associazione culturale 'Ponte' e Fondazione Palazzo Boccella.

Il primo appuntamento è in programma venerdì 17 marzo alle ore 15.30 con un seminario intitolato 'Il paesaggio agricolo che abbiamo ereditato' che sarà coordinato da Gianfranco Franchi, architetto e paesaggista membro della Commissione del Paesaggio del Comune di Capannori. Dopo i saluti del sindaco Luca Menesini prenderà la parola Gilberto Bedini, architetto e urbanista, che interverrà sul tema 'Il patrimonio ereditato'. 'Il paesaggio agricolo riletto nelle fotografie d'epoca' è il titolo dell'intervento che terrà successivamente Sebastiano Micheli dell'associazione culturale 'Ponte', mentre Guido Franchi, agronomo e presidente dell'ordine degli Agronomi della Provincia di Pisa e Luigi Casanovi dottore agronomo tratteranno il tema “Come si è evoluta l'agricoltura'. A chiudere l'iniziativa sarà Paola Branduini del Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente Costruito del Politecnico di Milano con un intervento intitolato 'Agricoltura urbana e patrimonio culturale: un beneficio reciproco'.

Gli altri due seminari sono in programma sempre a Palazzo Boccella con inizio alle 15.30 venerdì 24 marzo sul tema 'L'edificato rurale' e venerdì 31 marzo sul tema 'Le reti del territorio agricolo'.

 

Il nostro paesaggio costituisce un patrimonio di grande valore che ha un profondo legame con l'agricoltura e quindi con l'attività dell'uomo- spiega l'assessora alla cultura e all'urbanistica Silvia Amadei -. Il territorio e il modo di vivere, soprattutto negli ultimi anni, sono profondamente cambiati e stanno ancora mutando. Questo ci spinge ad interrogarci sul futuro del nostro paesaggio agrario da considerarsi un bene culturale a tutti gli effetti, che necessita di essere valorizzato e tutelato in una prospettiva che tenga conto dei cambiamenti sia per quanto riguarda la distribuzione, che i nuovi modelli innovativi delle attività agricole ed anche gli insediamenti. Temi importanti che sono al centro di questi tre seminari che hanno come obiettivo quello di proporre un'ampia riflessione sulle prospettive del paesaggio agricolo capannorese grazie al contributo di validi professionisti. Ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile questa iniziativa, ed in particolare i membri della Commissione del Paesaggio del Comune di Capannori Barbara Bendinelli, Luca Cesaretti e Gianfranco Franchi”.

Per informazioni segreteria del Sindaco tel 0583 428335, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

sice 230x230 

telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

logo dilucca livestream channel

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.