bottone livetv

bottone ondemand

bottone tg

La Compagnia Balestrieri Lucca sabato 7 luglio a Massa Marittima per il 52° Campionato Italiano di tiro con la Balestra

Torneo2010b

In attesa del prossimo Palio di San Paolino che si disputerà la sera del 12 luglio in piazza San Martino, la Compagnia Balestrieri si appresta ad affrontare un’importante trasferta: infatti sabato sera nella splendida cornice della Piazza del Duomo di Massa Marittima si disputerà il 52° Campionato Italiano della Balestra curato dalla F.I.B.

  La Federazione Italiana Balestrieri (o F.I.B.) è nata nel 1966 per far rivivere l’antico gioco della balestra ed una federazione è estremamente esclusiva in quanto per potervi aderire ogni città deve poter esibire documenti originali confermanti che, in antico, fosse sede di Palio della Balestra. La motivazione, così esclusiva, fu dettata dal volere dei fondatori (Gubbio, Sansepolcro e San Marino) di prendere le distanze da città desiderose di allestire manifestazioni folkloristiche al solo fine di richiamare turismo. Insomma non si voleva che “lo nobile tiro con la balista” fosse legato ad una qualunque sagra priva di valenza storica. Quando la Compagnia Balestrieri, nel 1975, decise di iscriversi potè esibire un documento eccezionale: l’”Ordo pro Balistarii” emesso dal Governo lucchese il 29 giugno 1443 e risultante, ad oggi, il più antico regolamento di gara di tiro mai reperito in Europa.  Il Torneo nazionale nacque come gara individuale da disputarsi nel cortile del Castello Sforzesco di Milano fra i migliori tiratori italiani e solo successivamente si è trasformato in una duplice gara: a squadre ed individuale. Alla squadra vincente andrà il caratteristico “Cencio” (drappo dipinto da un noto pittore) e una coppa d’argento donata dal Presidente della Repubblica Italiana mentre per il vincitore del titolo di “Re della Balestra” è prevista la consegna di un collare in oro massiccio offerto dall’ Associazione Italiana Armi Antiche con l’obbligo di rimetterlo in palio nella gara dell’anno successivo. Il regolamento Federale prevede che Il collare resti di proprietà di colui che riuscirà a vincere il titolo per tre anni consecutivi: cosa che però non è mai riuscita ad alcun tiratore.


La squadra lucchese che prenderà parte alla gara sarà composta di 30 elementi fra cui i quindici balestrieri meglio classificati nelle qualificazioni organizzate la scorsa settimana dal maestro d’Armi Dino Tozzini. I quindici qualificati cui andrà l’onore di difendere i colori cittadini sono oltre al Maestro d’Armi Dino Tozzini : Bartoletti Pier Adolfo, Baldocchi Massimo, Bellandi Roberto, Bianchi Luca, Bianchini Oscar, Collodi Alberto, Dal Poggetto Giuseppe, Del Carlo Federico, Del Pellegrino Marco, Marchiò Damiano, Porqueddu Marco, Raffaelli Giulio Cesare, Raffaelli Giacomo, Rossi Elia, Teani Paolo.
La piazza massetana ha sempre portato fortuna ai colori lucchesi che qui hanno vinto il titolo nazionale a squadre nel 2015 e per ben due volte i titoli di Re della Balestra con i tiratori Raffaelli Giulio Cesare e Dal Poggetto Giuseppe.


Per consentire a simpatizzanti e curiosi la partecipazione alla bella giornata la Compagnia Balestrieri mette a disposizione un pullman con cui poter seguire la squadra nella trasferta. Per informazioni e prenotazioni basterà telefonare al 338/2371277.

sice 230x230 telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

Logo DiTV PNG

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.