bottone livetv

bottone ondemand

bottone reporter

bottone tg

Marvin Demollari supera Luca Grusovin nel match clou della riunione di Pugilato “ I Campioni di Domani “ , il pugilato lucchese è in buone mani

Giuliano Samuele e il padre Massimo

Riuscitissima manifestazione sportiva di Pugilato quella organizzata domenica pomeriggio 2 Aprile presso la Palestra Don Aldo Mei di San Leonardo in Treponzio (Capannori), riunione organizzata in collaborazione tra la Pugilistica ed il Comune di Capannori: parte del ricavato verrà destinato alla Onlus Mirco Ungaretti che svolge sul territorio numerose ed importanti attività

La giornata ha visto l’effettuazione di ben undici incontri di Pugilato tutti terminati ai punti a conferma di un generale equilibrio degli accoppiamenti messi in piedi dal tecnico Walter Brucioni coadiuvato da Maurizio Barsotti.

Andrea Bosio ( Pug. Lucchese ) per i 69 kg senior superava di stretta misura El Mehdi Guefai ( Virtus La Spezia ) , tutti e due i pugili hanno combattuto in guardia mancina e questo è assai raro da vedere , l’incontro e’ stato combatutto e Bosio ha vinto confermando il suo valore .

Rudy Kushtrim della Planet Fighter di Monfalcone per gli elite 81 kg ha battuto ai punti Alessandro Benedetti della Galilei Pisa , il kosovaro Kushtrim ha messo a segno dei colpi caricati ed efficaci ma Benedetti non ha demeritato cercando sempre di tenere il pericoloso avversario a debita distanza .

Annalisa Brozzi ( Olimpic Romans Boxe ) per i 54 kg Elite femminili ha superato Serena Bandelli ( Pug. Lucchese ) ai punti sulla nuova distanza delle tre riprese da tre minuti , la Bandelli ha fatto sempre il match attaccando e cercando lo scambio ravvicinato portando anche un maggior numero di colpi tanto che il match poteva anche essere un pari , la Brozzi dalla sua ha colpito mena ma andando spesso a segno.

Match pari tra Michele Lupetti ( Pug. Lucchese ) e Alberto Inferrera ( Boxe Bolzano ) per gli 81 kg senior, incontro equilibrato tra due ottimi tecnici in possesso anche di ottimi fondamentali.

Battaglia a viso aperto tra Catalin Ionut Jonescu ( Boxe Padariso Lastra a Signa ) e Francesco Santacroce ( Planet Fighters ) per gli elite 60 kg , la vittoria va al friuliano ai punti ma non tutti sono stati del parere dei giudici avendo visto Jonescu vincitore.

Sconfitta maturata soprattutto nella terza ripresa per Dante Bianchi ( Pug. Lucchese ) contro il pari peso ( 69 kg senior ) Michael Cafaro ( Boxe Bolzano ) , verdetto giusto andato a Cafaro che ha trovato le energie nella terza ripresa per superare un ottimo Bianchi ( era da luglio’16 che non risaliva sul ring ).

Lorenzo Garofano ( Pug. Lucchese ) per gli schoolboy di 59 kg ha battuto ai punti un avversario molto forte come Emanuele Gjieli ( A.P. Livornese ) con cui aveva pareggiato due settimane fa a Livorno, match intenso con continui ribaltamenti di fronte ma sempre saldamente in mano a Garofano apparso in crescita.

Andrea Moriconi ( Livorno Boxe Salvemini ) ha superato Daniele Masa ( Pug. Lucchese ) di misura ai punti, adesso il confronto e’ in parita con una vittoria per parte ed un pari tra questi due schoolboy di 52 kg.

Samuele Giuliano ( Pug. Lucchese )seguito anche dal padre Massimo Giuliano oltre che da Giulio Monselesan ha distanza di una settimana ha battuto nella rivincita Fabio Andriola ( Pug. distretto della Sedia ) ma l’incontro è stato più intenso ed equilibrato del precedente , Giuliano ha dalla sua una grandissima determinazione e sebbene tecnicamente sia ancora da migliorare sul ring lotta come un leone .Anche lui e’ schollboy ( classe 2003 ) ed i notevoli mezzi fisici fanno pensare ad un rapido passaggio dalla attuale categoria dei 75 kg a quella superiore , ottimo anche Andriola che fino all’ultimo ha tenuto testa a Giuliano .

Importante vittoria per Lorenzo Frugoli ( Pug. Lucchese ) che al termine delle tre riprese ha superato Alia Qazin (Boxe Bolzano) pugile schoolboy di 62 kg , un avversario molto accreditato tecnicamente valido , altissimo e mobile . Frugoli ci ha messo determinazione , grinta ma anche notevoli miglioramenti sia tecnici che tattici e questa vittoria fa ben sperare per questa seconda stagione tra gli schollboy , Monselesan vuole un Frugoli protagonista e non comparsa.

il match clou ha visto protagonisti due ottimi pugili come Marvin Demollari ( Pug. Lucchese ) e Luca Grusovin ( Planet Fighters Monfalcone, medaglia di Bronzo Italiani 2016 ), al peso di poco piu di 62 kg i due elite si affrontano per la terza volta : un pari , una vittoria per Grusovin maturata la scorsa settimana a Gorizia. Sicuramente uno dei match più belli di Demollari ( 75 ° incontro ) in carriera , un capolavoro di tattica e tecnica contro un avversario vero come Grusovin che sparava autentiche “ sassate “ , corta e media distanza ma la differenza questa volta è arrivata grazie alle serie più lunghe di Marvin che non ha cercato il colpo potente ma isolato. Vittoria di misura ma meritata per quello che potrebbe essere stato l’ultimo match di Demollari prima del passaggio nei professionisti ( debutto in programma il 27 maggio a Capannori in occasione del 3° Memorial Antonio Monselesan , manifestazione internazionale con Francia , Belgio e Polonia per una serata di indubbio richiamo.

sice 230x230 

telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

logo dilucca livestream channel

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.