bottone livetv

bottone ondemand

bottone reporter

bottone tg

Giorgio Neri re del lordo nel campionato sociale Alisei

tx-base-logo-dilucca.html

 

L’ex calciatore mette in fila i fenomeni di via Santo Spirito combattendo contro la lombalgia. In prima categoria vince Barberi, Castellini in seconda e Givoletti in terza. La premiazione avverà il 21 dicembre alla cena degli auguri del Golf Club Alisei, al termine di un anno denso di emozioni. 

 

 

 

di Andrea Boccardo

 

 

 

Si è alzato all’alba, prima che il gallo cantasse, per scendere in campo nella prima bruma pietrasantina, conscio di poter portare a casa il trofeo più ambito della stagione. I muscoli intirizziti, l’inverno nelle narici e una lombalgia che torna fuori periodicamente già dagli anni in cui era professionista di calcio. Per Giorgio Neri è arrivato l’ambito premio del lordo nel campionato sociale, trofeo che premia la continuità durante l’annata speciale condotta al Golf Club Alisei.

 

 

 

Lo ha fatto contro il mago della pallina, l’Yves Saint Laurent dell’alta Versilia Luigi dalle Luche. La classe operaia contro la noblesse oblige in una sfida per l’olimpo sentitissima e che vedrà Neri premiato insieme agli altri vincitori il 21 dicembre alla cena degli auguri indetta dal consiglio direttivo. Rispettivamente, Dalle Luche e Neri avevano battuto nelle semifinali disputate la mattina la coppia di bad guys Claudio Zazzeri e Franco Simonini.

 

 

 

In prima categoria la spunta il genio di Roma Imperiale Dario BarberiSevero come un giudice del Kentucky, Barberi l’imbattibile supera Franco Lari in semifinale, per ritrovarsi davanti all’amico e compagno di gioco Marco Betti, uscito vincitore dopo un’ardua battaglia con Fabrizio Guidi in fase di rimaneggiamento dello swing. I due hanno giocato colpi da maestro, rimanendo sul filo del rasoio per quasi tutte le diciotto buche.

 

 

 

In seconda categoria, dopo una stagione di successi dentro e fuori dai campi, Paolo Castellini rema di braccia alla Cristian Zorzi per approdare in finale contro il silenzioso ma micidiale Redford. Superati di gran carriera il brillante Fontana e l’olimpionico di Rio Antonio Di Benedetto, è stata battaglia fra giganti sui green degli Alisei, con Castellini che, partendo da underdog ad inizio anno, viene fuori alla distanza sfoderando una pletora invidiabile di approcci.

 

 

 

Grandi sorprese per la terza categoria, dove arriva il nome di una donna che ha costruito il proprio swing con caparbietà e coraggio: si tratta di Michela Givoletti, che in semifinale elimina il diavolo della Tasmania Marco Gagnesi, per poi battersi con l’architetto Luciano Bergamini. Una sfida ad armi pari combattuta tra dame e cavalieri del dolce stil novo, dove il massese veniva dalla vittoria con il solido fiorentino acquisito a Pietrasanta Andrea Masi. Per Michela è una soddisfazione che verrà coronata alla cena degli auguri di Natale.

 

 

Tutti uniti a celebrare un’altra stella del firmamento pietrasantino, Matilde Andreozzi si è laureata campionessa regionale under 12 al termine di una stagione esaltante, costellata di primi posti nei campi più blasonati del Giglio Magico. L’orgoglio del futuro targato Alisei passa da questa giovanissima atleta che darà sicuramente graditi successi al circolo negli anni che verranno.

 

 

E le sfide non finiscono qui: nelle giornate di venerdì 17 e sabato 18 novembre si giocherà la Louisiana a coppie al circolino, dove in palio oltre a ricchi premi c’è la finale in primavera al Golf Club Punta Ala.

 

 

 

Andrea Boccardo

sice 230x230 

telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

logo dilucca livestream channel

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.