bottone livetv

bottone ondemand

bottone reporter

bottone tg

Due 'camaioresi' campioni del mondo nel Karate

tx-base-logo-dilucca.html

Annalisa Casini e Nicola Bianchi, istruttori di Karate-do alla scuola Junkan Dojo di Vado a Camaiore, si aggiudicano tre medaglie d’oro e una di bronzo ai Campionati del Mondo WSKA svoltisi a Treviso. Grande soddisfazione per il duo che fa coppia anche nella vita e gestisce con professionalità una scuola di allievi che stanno dando lustro alla prossima generazioni di atleti delle arti marziali.

 

 

 

 

di Andrea Boccardo

 

 

Il fiume Sile, citato da Dante nella Divina Commedia, lambisce Treviso sul lato nord-est, accogliendo come una madre premurosa i pittoreschi cagnani, rami surgivi dirompenti per metà superficiali e per metà sotterranei: sopra uno di questi corsi d’acqua sgorganti, il Botteniga, fu costruito il Ponte de Pria, dove dall’epoca delle Signorie quella che i veneti chiamano la Piccola Venezia ha visto baciarsi tutte le coppie delle trevigiano. L’amore ha fondato la fortuna della Marca Trevigiana e l’amore continua a foraggiarla, quando una coppia d’oro delle arti marziali italiane riporta a Camaiore il sacchetto di medaglie ai Campionati del Mondo Shotokan.

 

 

Lei si chiama Annalisa Casini e di camaiorese in realtà ha ben poco, essendo umbra di nascita ed eugubina nello specifico: ha iniziato la pratica nel 1998 a Gubbio con il maestro Gaetano Pierotti; attualmente è maestra di secondo dan, cintura nera da più di dieci anni e ha conquistato come atleta della nazionale italiana già ben cinque titoli. A Treviso ha fatto jackpot, inanellando la vittoria sia in kata individuale che a squadre.

 

 

Lui è Nicola Bianchi, viareggino purosangue; ha iniziato la pratica già nel 1990 con il maestro Lionello Biagi e Mirko Saffiotti, diventando cintura nera già nel 1999. Oggi è terzo dan e in carriera ha ottenuto ben dieci titoli internazionali oltre a una pletora di campionati italiani. Quest’anno, ai mondiali di Treviso, ha conquistato l’oro nella competizione a squadre e il bronzo nella disciplina individuale.

 

 

Entrambi continuano ad allenarsi ovviamente e sono sotto la direzione del maestro Mauro Gori: nel frattempo gestiscono, dal 2015 ormai, l’a.s.d. di Karate Junkan, che accoglie moltissimi allievi dai più grandi ai più piccoli e sta riportando grandi successi di caratura nazionale.

 

 

Il karate è una disciplina mentale oltre che fisica; “ commenta Nicola appena rientrato dal Veneto e già operativo alla scuola elementare di Vado “ i più piccoli che vi si approcciano ottengono una pluralità di benefici che vanno da un migliore controllo mnemonico, oltre ad un maggiore equilibrio dal punto di vista posturale. Inoltre insegna ad avere rapporti di fiducia e di rispetto nei confronti dei compagni, evidenziando quel carattere morale che sta alla base dell’educazione.

 

 

Abbiamo diversi corsi di cui siamo molto soddisfatti “ aggiunge Annalisa “ sia per i più bravi che hanno già iniziato da anni a competere insieme a noi nelle gare regionali e nazionali, sia per chi si avvicina a piccoli passi all’immenso mondo del do. Inoltre è attivo un corso serale di autodifesa per le mamme che le occupa mentre i figli sono a lezione e va nella direzione di una risposta alla grave problematica sociale che sta interessando la donna in questi ultimi anni.

 

 

Una coppia di campioni non solo sul tappeto dello Shotokan, quindi, ma una realtà sportiva e disciplinare solida innestata ormai a pieno regime nel cuore del territorio camaiorese. E che ci mette tanta passione nel loro doppio lavoro di atleti e insegnanti. 

 

 

Andrea Boccardo

 

sice 230x230 

telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

logo dilucca livestream channel

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.