bottone livetv

bottone ondemand

bottone reporter

bottone tg

Marco e Simona sposi a Viareggio

tx-base-logo-dilucca.html

Marco Ferri e Simona Pucci sono convolati a nozze lunedì 24 luglio per la gioia della nuova coppia e delle famiglie: la cerimonia si è tenuta nella Parrocchia di Santa Rita al Campo d'Aviazione con la benedizione di Don Luigi. Per il ricevimento, i novelli sposi con gli invitati si sono spostati sotto i tendoni del prestigioso locale Apogeo di Pietrasanta. 

 

 

di Andrea Boccardo

 

 

Un'ombra più bianca del pallido. A whiter shade of pale aleggia come un'onda di delicatezza sui volti di Marco e Simona mentre ballano insieme sulle note dei Procol Harum. Può il bianco del candore emanato dall'amore essere più bianco del colore originario? Evidentemente sì, se nella coppia vige la legge di un'amore intimo, che non fa strepiti ma si lascia avvolgere con una punta di allegria.

 

 

Si sono sposati nella chiesa di Santa Rita di Viareggio il 24 luglio, un lunedì che ha il sapore della festa, dove l'omelia di Don Luigi Pellegrini ricorda che l'amore coniugale si nutre con il sacrificio continuo. La passione non basta, è con la sincera dedizione dell'uno all'altro che si suggella l'impresa più grande per una coppia, la continuità.

 

 

Tra il profumo dei bouquet e i raggi di sole che piovono nella navata, l'emozione più forte la provano le famiglie degli sposi, in primis Umberto e Gabriela, genitori di Marco; Bruno e Rita, genitori di Simona e di Fabio, testimone della sorella in procinto di festeggiare con Martina il loro primo anno di matrimonio, le cosiddette nozze di carta. dall'altra parte Alberto, fratello di Marco, già convolato a nozze con Elena. È un cerchio magico che si chiude, un'alleanza su cui nessuno potrà più parlare, festeggiata dagli amici nello splendido giardino dell'Apogeo, pizzeria gourmet della Versilia, dove i più succulenti manicaretti vengono serviti dai simpatici membri dello staff a ritmo di una musica che sembra riportare indietro nel tempo e lontano nello spazio.

 

 

C'è motivo per ballare e per festeggiare tutta la sera, perché quando due persone si legano, qualcuno da qualche parte ride ed è felice, e perché le cose che uniscono, nel bilancio della vita, contano più delle cose che dividono. Gli sposi si scatenano sul pied-à-terre adibito da dj Paci per la memorabile occasione, fornendo da spunto agli invitati per fare altrettanto e trasformare il ricevimento in una festa scatenata dove i pensieri si liberano nell'aria calda e dove nei corpi rimane il ritmo pulsante dei cuori che battono all'impazzata. Nelle movenze, nei giochi degli invitati c'è quell'aria sana, di sincerità che colpisce un evento straordinario come questo così come ogni momento quotidiano.

 

 

Per la Luna di Miele se ne riparlerà poi, quando il nido dove si stanno trasferendo sarà completato. Un passo alla volta, una famiglia senza una casa non può prosperare. Con umiltà, per adesso le loro Hawaii sono la cucina e il tinello, Bora Bora è disegnata sulle trapunte del letto che arriverà a breve nella nuova camera.

 

 

Alla fine le luci si spengono, qualche giovane rimane a ballare, si chiude il vecchio LP dei Procol Harum che ha fatto innamorare con quel lento ispirato a Bach milioni e milioni di coppie di una generazione che ora ha i figli che lavorano all'estero o si coccola i nipotini. La buona musica, così come il buon amore, si assapora con lentezza, boccone dopo boccone. Magari sorridendoci su. Sì: Marco e Simona hanno vinto nel segno dell'ironia, cedendo volentieri con il sorriso straordinario di lei, con l'intelligenza guascona di lui quella quota di indipendenza che significa crescere, almeno un po'. Prepararsi alla famiglia, ma come se fosse un gioco: perché anche nel sacro vincolo del matrimonio occorre mettere nel granaio delle buone azioni quella zona fanciullesca che mantiene la vita effervescente come uno spumante d'annata.

 

 

 

Andrea Boccardo

 

sice 230x230 

telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

logo dilucca livestream channel

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.