bottone livetv

bottone ondemand

bottone tg

Non solo divertimento e show: il Festival offre opportunità di approfondimenti

Lucca comics piazza

Lucca Comics - Un programma ricco di oltre 2 mila eventi che si concentrano in 5 giorni dal 31 ottobre al 4 novembre 2018, non solo gioco e divertimento ma anche spazio agli approfondimenti e alle tematiche di spessore, con alcuni incontri ad hoc che affronteranno alcuni degli argomenti di stringente attualità

Il 4 novembre alle ore 13, alla chiesa di San Giovanni, con ingresso gratuito e aperto a tutti, si presenta in anteprima il numero di novembre di Limes. L'importante rivista di geopolitica ha scelto il festival per approfondire una tematica di grandissima attualità: “I social network e il dominio sul pianeta”, come gli antagonisti degli Stati Uniti provano a combattere lo strapotere della Silicon Valley, mentre i paesi europei non si difendono. Nel corso dell'incontro si parlerà anche di fake news e del ruolo dei social media. Relatore uno delle firme di punta di Limes, Dario Fabbri mentre il vignettista Alessandro Sesti e il disegnatore Tuono Pettinato animeranno l'incontro con le loro matite. La tematica interessa da vicino tutto il mondo che giro intorno al festival che anche di social vive e si nutre.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              “I social sono i mondi dove le community si trovano e discutono – commenta Emanuele Vietina, direttore generale di Lucca Crea srl – e Lucca Comics & Games è il luogo fisico dove queste comunità virtuali si ritrovano e si conoscono di persona. Ospitare l'anteprima del numero di novembre di Limes rientra nel quadro degli eventi culturali del festival, che da anni ormai propone una interessante agenda ricca di approfondimenti e di eventi originali”.                                                                                                                                                                                                                                                                            Sempre il 4 novembre, alle ore 10, in San Girolamo, sempre ad ingresso gratuito, si parlerà della delicata età dell'adolescenza e del rapporto con il fumetto nel corso dell'incontro intotolato “Adolescenti con la testa tra le nuvole(tte) - il fumetto e l'età delle sfide” con Victoria Jamieson, Giorgio Salati, Federico Bertolucci, Silvia Vecchini e Sualzo, un poker di autori che nellla loro produzione hanno affrontato le tematiche più care agli adolescenti.                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Il 2 novembre alle ore 12,30, Viola Nicolucci e Paolo Cupola, affronteranno la delicata e controversa tematica del fenomeno della “Dipendenza da Videogioco”, alla sala incontri di The Bit District (in piazzale Verdi). L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha proposto di inserire il Gaming Addiction Disorder all’interno dell’ICD-11 (International Classification of Diseases) sistema internazionale di classificazione dei disturbi. L’inserimento è apparso precipitoso all’ambiente scientifico in quanto non esistono all’oggi dati che possano definire un vero e proprio disturbo, sintomi specifici di riferimento e indicazioni terapeutiche. L’inserimento preventivo in una classificazione sanitaria comporta ricadute: sull’industria e sulla comunità. Si rischia di diffondere un “moral panic” atteggiamento di patologizzazione del comportamento del gaming da parte dell’opinione pubblica. 

sice 230x230       sposi 2019 banner

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

Logo DiTV PNG

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.