bottone livetv

bottone ondemand

bottone reporter

bottone tg

VERDEMURA DA RECORD: CRESCONO I VISITATORI. IL VIDEO

verdemura

Benedetta da insperati tre giorni consecutivi di bel tempo primaverile si è chiusa la undicesima edizione di VerdeMura, manifestazione di piante, fiori, giardinaggio e vita all’aria aperta che pone Lucca al vertice delle manifestazioni italiane di settore

Insieme al record di espositori si registra un trend ancora in crescita per i visitatori, che nella giornata conclusiva di domenica hanno letteralmente preso d’assalto Baluardo Santa Croce, Baluardo San Donato e la cortina sin dalla prima mattinata. Alle ore 13 è stato evidente l’aumento di visitatori, che ha registrato un incremento di oltre il 12% rispetto alla terza giornata di VerdeMura dello scorso anno. La manifestazione si è chiusa con 18.900 ingressi complessivi nei tre giorni.

Alla fine è stata premiata la scelta – ha detto il direttore dell’Opera delle Mura Giovanni Marchi - di spostare la sede di VerdeMura, che è stata dettata da ragioni di sicurezza. C’era anche la necessità di allargare gli spazi di visita senza bloccare il transito dei cittadini sul tratto di mura interessato alla manifestazione. Tutto è andato per il meglio e nella massima soddisfazione generale.”

Marchi, insieme all’intero staff organizzativo, ringraziano tutti, i visitatori che hanno onorato in così grande numero la manifestazione, gli espositori che hanno accettato i cambiamenti dettati dalla diversa sede espositiva, le associazioni e i collaboratori – anche dell’Orto Botanico e comunali – che hanno sacrificato la loro domenica per garantire la migliore riuscita di questa festa che onora la primavera e l’unicità delle mura cinquecentesche di Lucca.

VerdeMura tornerà nel 2019 nei giorni 5-6-7 aprile.

sice 230x230 telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

Logo DiTV PNG

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.