bottone livetv

bottone ondemand

bottone tg

Gli attori della commedia “Il sindaco del rione Sanità” incontrano il pubblico al Teatro del Giglio

Il sindaco del rione Sanità ph Mario Spada cit. dobbligo Di Leva Pantaleo De Giulio Esposito Gaudino

Prosegue sabato 3 marzo il ciclo di appuntamenti che vede gli attori protagonisti della stagione teatrale 2018 del Teatro del Giglio dialogare direttamente con il pubblico

Alle 18 nel ridotto del teatro del Giglio (in piazza del Giglio) gli attori della compagnia impegnati dal 2 al 4 marzo, a teatro del Giglio con la commedia di De Filippo “Il sindaco del rione Sanità” per la regia di Mario Martone, incontreranno il pubblico (ingresso libero e gratuito, fino a esaurimento posti).

L'evento è realizzato dal teatro del Giglio in collaborazione con la Fondazione Banca del Monte di Lucca e la Fondazione Toscana Spettacolo Onlus. A moderare gli interventi Aldo Russo e la giornalista Anna Benedetto.

Per il terzo anno consecutivo si rinnova la sinergia tra la Fondazione Banca del Monte di Lucca e Fondazione Lucca Sviluppo, il Teatro del Giglio e Fondazione Toscana Spettacolo, con una serie di incontri che si collocano nell’ambito del più ampio progetto “Lucca Effetto Cinema”. Gli incontri sono a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili e rappresentano un’occasione informale per ascoltare gli attori prima del loro spettacolo. Le compagnie si rendono disponibili ad approfondire le tematiche legate allo spettacolo e alla professione dell’attore più in generale, soprattutto nelle molteplici sfaccettature che lo caratterizzano: emozione, conflitto, linguaggio, tecniche attoriali.

Gli incontri con gli attori proseguono sabato 24 marzo l'ospite d'eccezzione Maria Amelia Monti, Impegnata nello spettacolo in scena al Teatro del Giglio, Miss Marple.

sice 230x230       telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

Logo DiTV PNG

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.