bottone livetv

bottone ondemand

bottone reporter

bottone tg

Il punto della situazione per KME e Shott Italvetro domani a Palazzo Ducale

morti dal sonno pd

Prosegue il lavoro serrato di ascolto, confronto e proposta delle istituzioni territoriali capitanate dalla Provincia di Lucca in merito alle principali vertenze occupazionali del territorio

Il pomeriggio di domani 13 luglio vedrà chiamati a raccolta dal Presidente Luca Menesini e dal consigliere delegato alle crisi aziendali Nicola Boggi i sindaci direttamente coinvolti insieme ai parlamentari nazionali, gli assessori e consiglieri regionali del territorio.

Al già da tempo programmato incontro azienda e sindacati di KME di Fornaci di Barga previsto per le ore 14,30 seguirà, con inizio previsto per le 17, un primo confronto sollecitato dal Sindaco di Borgo a Mozzano Patrizio Andreuccetti con le rappresentanze sindacali provinciali ed aziendali di Shott Italvetro.

E’ notizia proprio di queste ore infatti l’allarme lanciato dai segretari Filtem Cgil e Femca Cisl circa il rischio di perdere oltre un quarto della forza lavoro complessiva dello stabilimento (40 esuberi) che ad oggi conta in tutto 155 dipendenti senza contare l’indotto.

Abbiamo cercato di rispondere immediatamente all’appello del Sindaco – commenta Boggi - ritenendo opportuno in questa prima fase dare voce ai lavoratori ed ai loro rappresentanti. Cercheremo di capire e condividere, in un gioco di squadra con tutte le principali rappresentanze istituzionali del nostro territorio, un percorso che possa portare a breve a richiedere, se del caso, un confronto con l’azienda sotto la regia dell’unità di crisi regionale da sempre in prima linea su tutte le principali vertenze occupazionali”

sice 230x230 telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

Logo DiTV PNG

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.