bottone livetv

bottone ondemand

bottone tg

SIMONCINI/FERRARA/QUARTINI (M5S) "LISTE D'ATTESA INDECOROSE PERCHE' PARTITI VOGLIONO PRIVATIZZARE SANITA'

m5s

Arriva a Pietrasanta il tour del Movimento 5 Stelle dedicato al programma sanità M5S. L'appuntamento al Chiostro di S.Agostino, con ampia partecipazione della cittadinanza

“L'obiettivo di tutti i partiti politici è chiaro: depauperare la sanità pubblica per favorire quella privata. Nell'ultima legislatura sono stati effettuati tagli per 25 miliardi di euro, e mentre i politici sostengono che non ci sono le risorse economiche intanto le spese in armamenti continuano ad aumentare"  così Gianluca Ferrara candidato M5S al Senato nel collegio territoriale, nell'introduzione dell'iniziativa. 
 
"Le liste d'attesa sono indecorose - ha aggiunto Ferrara - l'esempio di mia madre lo palesa: 80 anni affetta da glaucoma a dicembre ha chiesto al Cup la visita dall'oculista che le è stata fissata a fine aprile. Mia madre ha una pensione dignitosa e magari potrà andare dal privato, ma chi percepisce 480 euro al mese deve perdere la vista?" 
 
"Siamo alla violazione seriale dei diritti fondamentali dalla nostra Costituzione, settori nevralgici come la Sanità devono essere gestiti dallo Stato. Attraverso una Sanità efficiente passa un concetto moto importante per il M5S che è quello di comunità, dove nessuno deve rimanere indietro in particolare quando si ammala”" ha concluso il candidato M5S.
 
Andrea Quartini, consigliere regionale M5S in Commissione Sanità ha focalizzato il suo intervento descrivendo il programma “Il MoVimento 5 Stelle è l’unica formazione politica che ha un programma completo, razionale e realizzabile di difesa e rifinanziamento del Servizio Sanitario Pubblico, che negli ultimi 6 anni ha assistito ad un definanziamento cumulativo, rispetto al fabbisogno di oltre 30 miliardi di euro, associato a smantellamento di servizi e ad una gravissima sofferenza di personale". 
 
"Solo così - ha aggiunto Quartini - sarà possibile intervenire in modo virtuoso per ridurre le liste d’attesa e alleggerire i costi per i cittadini, ormai costretti o a rinunciare alle cure o a ricorrere alla sanità privata. Questa tendenza della politica sanitaria nazionale è evidente anche in Toscana, dove recentemente è stato annunciato un taglio di 45 milioni di euro proprio sulle spese per il personale. In questo passaggio appare del tutto evidente l’ipocrisia del PD-MDP che da un lato, dice di riconoscere le sofferenze di personale sanitario e annuncia concorsi e assunzioni, mentre dall’altro ha votato un bilancio a dicembre con questi tagli e ora si accinge a realizzarli a partire dal personale".
 
“L’introduzione del reddito di cittadinanza rappresenterà una vera e propria rivoluzione per il Paese ed ha anche un risvolto di salute pubblica" ha aggiunto Adriano Simoncini, candidato M5s del collegio territorio che include Pietrasanta
 
"Con questa misura toglieremo i cittadini dal ricatto di dover accettare qualsiasi condizione lavorativa, anche a danno della propria salute e di quella dei nostri figli. Io sono di Massa, e questo problema lo conosco bene. Penso alle fabbriche che permettevano alle persone di lavorare, ma che ci hanno di fatto distrutto il territorio e causato i problemi di salute che conosciamo" ha sottolineato Simoncini. 
 
"Col reddito di cittadinanza riporteremo molte persone anche a curarsi, scelta che la Costituzione garantiva ma oggi in molti casi preclusa anche in Toscana. Ci sono infatti anche decine di migliaia di toscani tra quei circa 12 milioni di italiani che non si curano più perché in povertà. Una situazione indegna per un paese civile che vogliamo rimuovere quanto prima” ha concluso Adriano Simoncini candidato M5S alla Camera nel collegio uninominale che include Pietrasanta.
 
 

sice 230x230    125x125 miac2018 ITA

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

Logo DiTV PNG

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.