bottone livetv

bottone ondemand

bottone reporter

bottone tg

Il sindaco in visita alla scuola primaria di Sant’Angelo ristrutturata

gres

Rivolgiamo il nostro saluto a tutti i bambini, ai ragazzi e alle ragazze che oggi ritornano sui banchi di scuola”. L’amministrazione comunale fa il punto su edilizia scolastica e servizi

Il sindaco Alessandro Tambellini, insieme agli assessori Celestino Marchini (edilizia scolastica) e Ilaria Vietina (politiche formative), ha visitato stamani (15 settembre) la scuola primaria di Sant’Angelo, in occasione dell’avvio dell’anno scolastico 2017/2018.

La scuola è stata oggetto negli ultimi mesi di importanti lavori di ristrutturazione, finanziati in parte con un contributo ministeriale e in parte direttamente dal Comune, per un investimento totale di 610.000 euro. E’ stata realizzata una quinta aula, sono state abbattute le barriere architettoniche, rinnovate le finiture, sostituiti gli infissi esterni, è stato realizzato un nuovo impianto di riscaldamento in grado di eliminare inutili sprechi, è stato collocato un controsoffitto acustico e con proprietà antincendio ed è stata completamente rifatto il tetto. Ulteriori interventi hanno consentito di migliorare l’edificio dal punto di vista sismico e consentiranno di ottenere il certificato di prevenzione incendi.

“Ci fa piacere inaugurare l’anno scolastico in questa scuola – ha detto il sindaco Alessandro Tambellini – e rivolgiamo il nostro saluto a tutti i bambini, ai ragazzi e alle ragazze che oggi ritornano sui banchi di scuola. Il nostro augurio è che per loro e per le loro famiglie possa iniziare stamani un anno sereno, di studio e di confronto con le insegnanti, i compagni e tutto il personale scolastico. Da parte nostra, come amministrazione comunale ci siamo impegnati in questi anni per dare risposte concrete in termini di adeguatezza, di sicurezza e fruibilità delle nostre scuole e per fornire al contempo servizi scolastici rispondenti alle necessità delle famiglie”.

 

L’avvio dell’anno scolastico è stato l’occasione per fare il punto sull’edilizia scolastica, in particolare sugli interventi realizzati dall’amministrazione comunale questa estate e su quelli attualmente in corso.

Relativamente alle scuole dell’infanzia, si è intervenuti sulla scuola di Nozzano, dove è stato ultimato il rifacimento della distribuzione dell’impianto di riscaldamento (15.000 euro), sulla scuola “Nieri” di Ponte a Moriano, dove si è provveduto al rifacimento del manto di impermeabilizzazione sovrastante il salone centrale e dove, nei mesi invernali, sarà anche ultimata la controsoffittatura (60.000 euro). La scuola di Pontetetto è stata oggetto di lavori di manutenzione straordinaria, con il rifacimento della recinzione esterna, e nel contempo sono state ultimate le verifiche di vulnerabilità sismica (22.000 euro). Per quanto riguarda questa scuola, è in fase di ultimazione il progetto di fattibilità tecnica ed economica per valutare i possibili interventi di miglioramento o adeguamento sismico.

Il complesso scolastico “Dante Alighieri” – “Il Girasole” del centro storico, con economie derivanti da un contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, è stato interessato dal completo restauro delle finestre lignee. Al piano secondo della scuola primaria è stata inoltre realizzata un’aula per attività montessoriane (55.000 euro).

Nella scuola primaria “Pascoli” in piazza Santa Maria Forisportam è stata restaurata la sala “Pacini” e si è intervenuti al risanamento conservativo del solaio del primo piano (45.000 euro).

Alla scuola secondaria di primo grado “Custer De Nobili” di Santa Maria a Colle, dove durante lo scorso anno scolastico si sono verificate diverse rotture all’impianto di riscaldamento, si sta provvedendo al completo rifacimento dell’impianto (250.000 euro).

La scuola secondaria di primo grado “Chelini” di San Vito è attualmente oggetto di lavori di rifacimento di uno dei due spogliatoi a servizio della palestra, lavori che comporteranno anche l’abbattimento delle barriere architettoniche (52.000 euro).

La scuola “Del Prete” di S.Anna sarà a breve oggetto di un intervento che permetterà di ripristinare l’agibilità dell’ala nord-est ubicata al piano secondo (130.000 euro): questo intervento è cofinanziato dalla Regione Toscana.

E’ in fase di conclusione la verifica di vulnerabilità sismica della scuola “Buonarroti” di Ponte a Moriano (22.000 euro), mentre si è provveduto ad aggiudicare provvisoriamente l’appalto per eseguire i lavori di ampliamento, realizzare una scala di emergenza ed effettuare interventi di restauro e risanamento conservativo alla scuola secondaria di primo grado “Massei” di Mutigliano. In questo caso i lavori sono cofinanziati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e dalla Regione Toscana (importo complessivo di 855.000 euro).

Sul fronte dei servizi scolastici, quest’anno sono 7.913 in totale i bambini e i ragazzi di età compresa fra 3 e 13 anni iscritti nei sette istituti comprensivi del Comune di Lucca.

Per la refezione scolastica, sono in corso le operazioni di registrazione di tutti gli iscritti al servizio: l’anno scorso erano …e il dato dovrebbe essere confermato anche per quest’anno scolastico. Il servizio inizierà per la maggior parte delle scuole nel mese di ottobre, con l’eccezione di alcuni istituti che hanno deciso di attivare la mensa già a partire dall’ultima settimana di settembre.

Per quanto riguarda il trasporto scolastico, al momento ci sono state 907 iscrizioni (le iscrizioni sono tuttora aperte): di questi utenti, 564 usufruiscono di agevolazioni o della esenzione al pagamento del servizio.

Per quanto riguarda il “Pacchetto scuola”, rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado per l’acquisto di libri, altro materiale didattico e per servizi scolastici, delle 651 domande presentate entro la scadenza del 21 luglio scorso, ad ora 571 sono state accettate, 61 respinte e per 19 è ancora in corso l’istruttoria (si tratta di domande legate all’esito degli esami di riparazione degli alunni): il 3 ottobre verrà pubblicata la graduatoria definitiva.

Infine per quanto riguarda i “Buoni scuola”, rivolti alle famiglie per la frequenza delle scuole dell'infanzia paritarie private, la Regione Toscana ha approvato gli indirizzi sulle modalità di assegnazione ed erogazione dei contributi: il Comune è in attesa che la stessa Regione adotti il decreto col quale sarà approvato il relativo avviso pubblico.

sice 230x230 

telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

logo dilucca livestream channel

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.