bottone livetv

bottone ondemand

bottone reporter

bottone tg

APPROVATO IL PROGETTO DEFINITIVO DELLA NUOVA PIAZZA DELLA CITTA’ DI CAPANNORI

nuova piazza capannori

Opere per 2 milioni di euro, lavori al via nel 2018. Il sindaco Menesini: “E’ stata pensata per accrescere il senso di appartenenza alla comunità”

Un luogo aperto e vivo, che accoglie i cittadini che possono rilassarsi, socializzare e partecipare ad eventi ed attività, dagli spettacoli ai mercati. Uno spazio di aggregazione fruibile da tutti e a servizio della comunità, che rappresenta il primo tassello della rigenerazione della frazione capoluogo e degli altri paesi della zona centrale del territorio voluta dal sindaco Luca Menesini. È questa l’idea su cui si fonda la nuova piazza di Capannori, il cui progetto definitivo della prima parte – la più consistente - del primo lotto è stata approvata nei giorni scorsi dalla giunta comunale. Si tratta di un passaggio fondamentale dell’iter amministrativo che porterà all’avvio dei lavori nel 2018.

Le opere, dal costo complessivo di 2 milioni di euro, saranno cofinanziate dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, dalla quale il Comune ha ottenuto  600 mila euro di contributo a fondo perduto.

Il progetto, realizzato da un gruppo di professionisti, guidato da Nicola Boccaccini, che hanno partecipato al concorso di idee “Capannori Città-una comunità, quaranta paesi”, mira a razionalizzare l’organizzazione degli spazi affinché abbiano una funzione chiara, che sarà definitiva in maniera univoca per essere percepita anche da chi vive la piazza per la prima volta. La piazza rappresenta anche un elemento di coesione e di identità di tutti i paesi che compongono la città di Capannori. Vi si troveranno, infatti, elementi caratteristici quali una fontana, la pietra di Matraia, camelie, olivi e piante autoctone. Sono inoltre allo studio ulteriori soluzioni che saranno aggiunte nei prossimi mesi con l’approvazione del progetto esecutivo.

“La nuova piazza Aldo Moro è stata pensata per accrescere il senso di appartenenza alla comunità, in modo che tutte le donne e gli uomini dei quaranta paesi e delle due località possano ‘sentirsi a casa propria’ all’interno di un tessuto urbano che li accoglie e li unisce – commenta il sindaco, Luca Menesini -. Proprio per questo abbiamo scelto di coniugare, all’interno di questo spazio urbano, attività volte alla crescita delle persone e alla creazione di relazioni. Vogliamo che la nuova piazza sia bella e curata, dove tutti possano trascorrere il proprio tempo libero chiacchierando, leggendo un libro o godendosi il fresco dell’ombra. Sarà anche un luogo della cultura e degli spettacoli. Sarà, in definitiva, una piazza ‘viva’”.

L’intervento, nello specifico, consisterà nella realizzazione di una nuova pavimentazione della piazza, che avrà una nuova concezione e un nuovo perimetro, e nell’individuazione di una nuova fascia di verde pubblico. Saranno anche costruite nuove rampe di accesso e scalinate al palazzi municipale e sarà sistemata la pensilina sul fronte ovest del Municipio, dove si trova l’ingresso principale. Si provvederà inoltre alla realizzazione di un nuovo tratto di pista ciclabile, alla riduzione della carreggiata stradale e all’installazione di una nuova illuminazione pubblica. 

Altra caratteristica sarà il nuovo basamento, che sarà sia uno spazio di accesso al Municipio che uno spazio da vivere e destinato ai cittadini. Vi si troveranno spazi a verde per socializzare, un piccolo anfiteatro che potrà costituire sia il palco per rappresentazioni sia un’arena pubblica per incontri. Saranno rimosse le aree a verde attuali per realizzare, anziché quattro rampe, tre rampe di scale, che comunicano e dialogano. Al basamento si potrà accedere da due rampe contrapposte completamente accessibili anche alle persone con disabilità.

Tutti gli spazi a verde sono stati progettati per essere fruibili in tutte le stagioni. Ampi spazi rettangolari verdi sono inseriti a costituire un percorso verde permeabile che consente spostamenti da una parte all’altra della piazza e passeggiate fino al raggiungimento del Municipio. Saranno presenti anche fioriere, sedute, tavoli e arredi modulari.

La nuova piazza Aldo Moro potrà inoltre continuare a ospitare grandi eventi, come il concerto del Primo Maggio, e il mercato del venerdì.

Saranno anche riviste le aree previste per la sosta delle auto.

Adesso il percorso amministrativo per la realizzazione della piazza prevede l’adozione di una piccola variante urbanistica, perché cambiano le destinazioni d’uso di alcuni spazi, ad esempio alcune aree a verde al posto di parte dei parcheggi. Proprio per questo la pratica approderà in consiglio comunale nelle prossime settimane, probabilmente entro la fine di agosto.

I lavori in piazza Aldo Moro prevedono ulteriori step. Intorno al mese di settembre dovrebbe essere pronta la seconda parte del progetto del primo lotto, con il rifacimento della terrazza davanti l’ingresso, mentre in una fase successiva (secondo lotto) saranno ampliati gli spazi comunali.

sice 230x230 

telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

logo dilucca livestream channel

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.