bottone livetv

bottone ondemand

bottone tg

ANFFAS LUCCA: L’AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO PER LA TUTELA DELLA PERSONA DISABILE

amministratore di sostegno

Venerdì 7 dicembre alle 15:30 nell’auditorium Cappella Guinigi del Complesso di San Francesco si terrà un seminario dedicato alla figura dell’amministratore di sostegno per le persone con disabilità

Durante l’incontro, promosso da Anffas Lucca, verrà tracciato un quadro generale su questa figura che si affianca al soggetto disabile assistendolo nella gestione del suo patrimonio e dei suoi interessi per rafforzare la sua capacità di agire e assicurare alla persona gli strumenti per esprimere la sua individualità.

Il seminario fa parte di un’iniziativa del coordinamento regionale DIPOI e del CESVOT che hanno predisposto in tutta la Toscana una serie di appuntamenti che trattano vari aspetti della disabilità, con l’obiettivo di contribuire a costruire politiche di welfare più eque ed efficaci.

In apertura del seminario sono previsti i saluti dell’assessore alla Politiche sociali del Comune di Lucca Lucia Del Chiaro e l’introduzione del presidente di Anffas Lucca Gabriele Marchetti. A seguire, Ettore Focardi, docente dell’Università di Firenze, svilupperà il tema della tutela della persona disabile; Sara Consani, avvocato, tratterà i profili giuridici e pratici dell’amministrazione di sostegno e Emanuela Tursi, giurista, illustrerà lo stato dell’arte sull’amministratore di sostegno a 14 anni dall’entrata in vigore della Legge 6/2004. Chiuderà i lavori Emilia Lucchesi, assistente sociale dell’AUSL 2 di Lucca, che parlerà del ruolo dell’assistente sociale nella tutela delle persone disabili.

L'iniziativa è promossa da Anffas Lucca con il patrocinio di CNV, Comune di Lucca, Comune di Capannori e Provincia di Lucca.

 

 

sice 230x230       telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

Logo DiTV PNG

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.