bottone livetv

bottone ondemand

bottone reporter

bottone tg

IN CORTILE DEGLI SVIZZERI IL 72° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA REPUBBLICA

festa della repubblica 768x420

Molto ricco il programma delle celebrazioni, nella mattinata di sabato 2 giugno, della Festa della Repubblica, ispirate quest’anno, nella nostra provincia, al tema del lavoro

Si svolgeranno nella mattinata di sabato 2 giugno in Cortile degli Svizzeri, nel complesso architettonico di Palazzo Ducale, le celebrazioni per il 72° Anniversario della Fondazione della Repubblica.

Molto ricco il programma delle iniziative organizzate dalla Prefettura di Lucca in collaborazione con la Provincia e il Comune di Lucca e con la partecipazione delle Associazioni combattentistiche, patriottiche e d'Arma e del corpo musicale “Giacomo Puccini” di Nozzano Castello.

La cerimonia ufficiale sarà scandita, a partire dalle 9,30, dallo schieramento, nel Cortile degli Svizzeri, del Reparto di Formazione interforze, dagli Onori militari e dall’Alzabandiera, sulle note dell’Inno Nazionale. Sei dipendenti della “Manifatture Sigaro Toscano s.p.a.”, ex “Manifattura Tabacchi”, recheranno la bandiera italiana ai militari che la isseranno sul pennone.

Successivamente, è prevista la lettura del Messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella da parte del Prefetto Maria Laura Simonetti; gli alunni di una scuola primaria di Lucca leggeranno poi alcuni articoli della Costituzione sul tema del lavoro.

Nutrita e varia la serie delle onorificenze che saranno consegnate a seguire, tutte conferite dal Presidente della Repubblica: la Medaglia d’oro per le vittime del terrorismo ad un militare dell’Esercito in missione internazionale in Libano rimasto ferito, nel 1983, in un attacco di artiglieria che colpì la base “Aquila” del 67° Battaglione Meccanizzato “Montelungo” di stanza a Beirut; le onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana; due Medaglie d’Onore attribuite a riconoscimento del sacrificio di altrettanti italiani, ormai deceduti, che, dopo l’armistizio, tra il 1943 e il 1945, furono deportati, internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra, ritirate dagli eredi.

Entrando poi ancor più nel vivo del tema delle celebrazioni, si procederà alla consegna delle pergamene associative della Federazione Maestri del Lavoro agli insigniti, il 1° maggio di quest’anno, a Firenze, di Stella al Merito.

Il Sindaco di Lucca Alessandro Tambellini attribuirà la Medaglia “Città di Lucca” a Stefano Mariotti, Direttore Generale delle Manifatture Sigaro Toscano SpA, un’azienda che festeggia quest’anno i duecento anni del tradizionale Sigaro. Dal 1853, la Manifattura principale è a Lucca, dove oggi 40 sigaraie - unica realtà europea - producono manualmente, ognuna, oltre 500 sigari ogni giorno. In passato, si diceva che in ogni famiglia lucchese almeno un componente lavorasse alla Manifattura Tabacchi. Ancor oggi, Manifatture Sigaro Toscano SpA ha più della metà dei suoi 400 dipendenti proprio nel territorio lucchese.

Il Direttore Generale Mariotti, infine, procederà alla premiazione della “Maestra Sigaraia” Lorenzina Pardi, dipendente dell’ azienda per oltre 36 anni, per l’impegno, la passione e la professionalità dimostrati ogni giorno nel suo lavoro e per l’entusiasmo con il quale ha tramandato ad una nuova generazione di giovani donne lucchesi una tradizione bicentenaria, profondamente legata alla cultura e alla storia del territorio e del Paese.

A conclusione, sarà deposta una corona di alloro al Monumento ai Caduti in piazza XX Settembre.

Il 2 giugno rimarranno aperti il Museo del Risorgimento (MuR) e il Museo Paolo Cresci per la storia dell'emigrazione, con sede a Palazzo Ducale, in orario 10-13 e 15-18,30.

Sempre a Palazzo Ducale, nel pomeriggio (15-17) saranno aperte le sale monumentali del Quartiere di Parata e il Teatro del Profumo, la Galleria delle Statue e alcune Sale di rappresentanza della Prefettura. Sarà riproposto il percorso olfattivo denominato “Il Naso e la Storia”, dedicato a Elisa Bonaparte Baciocchi e Maria Luisa di Borbone e aperto dallo scorso dicembre. L’accoglienza alle sale del Palazzo e al Percorso olfattivo sarà curata dagli studenti dell’ISI “Sandro Pertini” di Lucca, che stanno sviluppando un progetto di Alternanza Scuola Lavoro con la Provincia di Lucca, che ha l’obiettivo di sviluppare professionalità in ambito turistico-culturale attraverso la valorizzazione dei beni culturali della città. I visitatori saranno accompagnati nell’intero percorso ed avranno modo di scoprire la storia del Palazzo e dei personaggi che vi hanno vissuto fino al periodo napoleonico e borbonico.

Infine, alle 17,30, in sala Ademollo, è in programma la presentazione del libro “Una vita per la musica. I fratelli Salani” di Barbara Salani, in cui si racconta dei fratelli Renato e Giulio rastrellati nell'agosto del 1944 dai nazisti a Massaciuccoli, dove erano sfollati, e deportati nel campo di concentramento di Fossoli (Modena), da dove qualche mese dopo riuscirono a fuggire.

Sono previsti anche degli interventi musicali.

sice 230x230 telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

Logo DiTV PNG

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.