bottone livetv

bottone ondemand

bottone tg

Lucca, la città di Vincenzo Lunardi, diverrà forse un centro aerostatico?

vincenzo lunardi

La scomessa, dopo tanti anni di oblio sul concittadino aeronauta che, nel settecento, volando in pallone ad idrogeno raggiunse strabilianti primati in Inghilterra, Spagna e Portogallo, è emersa nella conferenza  che il Comune di Lucca a tenuto giorni fa a Palazzo Santini

Alla presenza dell’Assessore Valentina Mercanti e del consigliere Angelo Giannini,  sono intervenuti Marco Majrani, autore del volume “Vincenzo Lunardi aeronauta”: l’avventurosa esistenza di un eroe del Settecento" (Logisma Editore 2013), il giornalista Massimo Raffanti, dal lontano 1984 divulgatore del personaggio ed autore del libro “Volare in Mongolfiera” – il ritorno di Vincenzo Lunardi” (Ed. Pezzini-Viareggio 2013), Max Catalani, pilota del Balloon Club, oltre agli storici Angelo Frati e Rita Dallan che hanno rintracciato fondamentali documenti sul personaggio.

Durante la conferenza è stato proiettato il cortometraggio  “Vincenzo Lunardi, l’uomo che parlava al cielo”; realizzato da Raffanti,  grazie al patrocinio del  Rotary Club Piana di Lucca, il filmato, ha rilanciato alcune importanti proposte  sulla figura dell’eroe.

A tal proposito, il “Balloon Club, unica A.C. per il volo in mongolfiera a Lucca fondata dallo stesso Raffanti, ringrazia l’amministrazione comunale, in particolare agli assessorati alla Cultura ed alle Attività Produttive che, realizzando questo evento, in collaborazione con LoGisma editore ed la Sezione di Lucca dell’Unuci, hanno finalmente deciso di "istituzionalizzare" l’aeronauta con una serie di prossime iniziative.

Per tutto ciò ilmBalloon Club che, nel 2013 assieme al Comune di Lucca pose una targa sulla ritrovata casa di Lunardi, è rimasto particolarmente soddisfatto sulle emerse progettualità da anni suggerite dal nostro fondatore Raffanti.

Fra queste ricordiamo la realizzazione di un “Porto Aerostatico” che, non necessitando d’infrastrutture ma, solo del temporaneo utilizzo del verde prato esistente, potrebbe con la la nostra collaborazione, consentire ai turisti di levarsi in aerostato su Lucca, rivivendo le emozioni dell’aeronauta.

Fra le proposte avanzate dal Raffanti c’è poi la realizzazione di un piccolo Museo nei locali comunali di Porta S.Gervasio, e lo svolgimento di un Trofeo Aerostatico dei Terzieri Lucchesi, da svolgersi in costume settecentesco attorno ai prati delle Mura, facendo gareggiare i quaertieri lucchesi in una gara di “Caccia alla Volpe”.

Raffanti che fra l’altro, ha ricevuto una lettera di plauso dalla segreteria del Principe Carlo per l'attività svolta in onore di Lunardi con le mongolfiere del  “Ballon Club”, ha poi suggerito al Comune come, proprio in ricordo di Lunardi che il 15 settembre 1784 volando alla presenza del Principe di Galles fu il primo viaggiatore aereo in Inghilterra, sarebbe auspicabile realizzare, attraverso i necessari contatti consolari, una Lucca “London-Expedition”.

Un grande evento che, coinvolgendo il Comune di Lucca, in un commemorativo volo sulla City dove sorgono monumenti e musei in onore di Lunardi, potrebbe al contempo gettare le basi per un un prezioso patto d’amicizia con la comunità londinese, visto che Abingdon città con cui è gemallata Lucca, si troverebbe assai fuori dai luoghi del primato lunardiano.

Durante l’incontro al Comune di Lucca, oltre alle suggerite iniziative pubbliche è stata ventilato anche l’inizio di un merchandising sulla figura dell’aeronauta Lunardi; a tal proposito Raffanti, titolare del Marchio “Lunardi& Lucca, non ha escluso la realizzazione di possibili iniziative private atte a divulgare la figura dell’eroe.

A conclusione della manifestazione la nostra associazione ha evidenziato al Comune di Lucca, che fra l’altro con l’assessorato alla Cultura nel 2013 ha patrocinato il libro “Volare in Mongolfiera” di Raffanti, (Edizioni Pezzini) la possibilità di ristampare il volume,  unitamente al testo di Marco Majrani, diffondendo nelle scuole pubbliche cittadine i due soli culturali compendi  sull’”Uomo che parlava al cielo” .

 

Per saperne di piu ricordiamo  la già esistente pagina Internet www.luccaballoonclub.it oltre a quella del “Vincenzo Lunardi  Balloon ClubFacebook”.

sice 230x230 telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

Logo DiTV PNG

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.