bottone livetv

bottone ondemand

bottone tg

Ricco programma di manifestazioni per la Giornata dei diritti delle donne

tavolo giornata donna

Si chiama “Cambiare prospettive e punti di vista - 8 marzo e dintorni” il programma di appuntamenti organizzato dal Comune di Lucca, assessorato alle Politiche di Genere, con la collaborazione di tanti enti e associazioni del territorio per la Giornata dei diritti delle donne

Il calendario è stato presentato questa mattina in Sala degli Specchi di Palazzo Orsetti durante una conferenza stampa alla quale hanno preso parte l’assessora Ilaria Vietina, il viceprefetto Carmela Crea, Silvia Pelli e Cristina Da Castello del Pronto Soccorso di Lucca per l’Azienda Usl Toscana Nord Ovest, Grazia Casanova per Terziario Donna di Confcommercio Lucca e Massa Carrara, Alida Bondanelli di Città delle Donne e componente della Commissione Pari Opportunità di Capannori, Mery Baldaccini del Centro Donna e, infine, Nelita Specchierla, Peppe Tambè e Marzia Francesconi di Idea Arte.

Il calendario delle iniziative si apre il 7 marzo alle ore 16 al Centro Maria Eletta Martini istituito nel locali del CRED in via Sant’Andrea n.33 con l’inaugurazione del patto di amministrazione condivisa dal titolo “La panchina” che propone un’occasione di ricostruzione delle relazioni tra i cittadini.

Le iniziative del giorno 8 marzo

L’8 marzo sono previste numerose iniziative. Dalle ore 10 alle ore 18 in piazza San Michele sarà allestito un presidio informativo a cura dell’Associazione Luna per l’adesione all’iniziativa e al documento D.i.Re #ioticredo mentre dalle ore 9 alle ore 14 l’associazione Sciortino sarà presente sotto il loggiato di Palazzo Pretorio e all’ospedale San Luca per sensibilizzare alla lotta al tumore al seno. Ancora dalle ore 9 alle ore 12 si svolgerà, sotto il loggiato di Palazzo Pretorio, la distribuzione delle camelie da parte della CPO del Comune di Capannori in collaborazione con il Centro Culturale Compitese.

Alle ore 10 nei pressi della scuola Custer de Nobili a Santa Maria a Colle si terrà l’intitolazione di una piazza a Berta di Toscana (figlia di Lotario II re di Lotaringia nata fra l'860 e l'865) trisnipote di Carlomagno e marchesa di Toscana che da Lucca resse le vicende politiche della penisola italiana.

Dalle ore 9 alle ore 18 in piazza Napoleone si celebra la Giornata mondiale del rene con l’appuntamento “I reni & la salute delle donne” organizzato dalla CPO dell’Ordine dei Medici di Lucca, Usl Toscana Nord Ovest (Nefrologia), in collaborazione con il Comune e la Provincia di Lucca e la Croce Rossa Italiana.

Sarà inaugurata alle ore 12 a Palazzo Orsetti la mostra “Ritratto di donna”: si tratta di un’esposizione fotografica a cura dell’associazione Idea Arte e che sarà aperta fino al 15 marzo.

Alle ore 16.30 da piazzale Verdi si svolgerà il corteo, a sostegno della campagna #ioticredo, che attraverserà alcuni principali luoghi cittadini tra cui piazza Napoleone, via Fillungo, piazza San Frediano e piazza San Michele.

Si intitola “Il mio nome è Margherita” lo spettacolo della scrittrice lucchese Rosita Biagini che andrà in scena al teatro San Girolamo alle ore 21 (alle ore 10.30 esibizione dedicata alle scuole). L’ingresso alla pièce è gratuito e per le prenotazioni, fino ad esaurimento posti, è possibile scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Lo spettacolo è ispirato alla vita di una donna vissuta nel 1500 nella piana di Lucca, Margherita di Bartolomeo Pardini, arsa sul rogo in piazza Santa Maria nel 1571 perché accusata di stregoneria.

Le iniziative del giorno 9 marzo

Il programma delle manifestazioni prosegue anche il 9 marzo. Alle ore 9.30 al complesso San Francesco si terrà il convegno “Lavoro e famiglia” della Fondazione Giuseppe Pera, a cura della presidente Ilaria Milianti.

A Palazzo Ducale, alle ore 16.30, l’appuntamento sarà con “Aspettare stanca – un lungo cammino verso la parità”, incontro dedicato alla riflessione dell’accesso delle donne nelle istituzioni promosso dalla Prefettura di Lucca.

Iniziative nei giorni a seguire

Il programma “Cambiare prospettiva e punti di vista - 8 marzo e dintorni” prosegue con altri appuntamenti sul territorio.

Il 10 marzo dalle ore 10.30 alle ore 13 l’ANMIL organizza una passeggiata sulle Mura urbane, a partire dalla scesa di piazza Santa Maria dal titolo “Mimosa in corsa” dedicata alla sensibilizzazione sul tema degli infortuni delle donne sul lavoro.

Il 15 marzo, dalle ore 17 alle ore 20, nella Sala Maria Eletta Martini nei locali del CRED (via S. Andrea n. 33) si terrà il convegno “Una battaglia al femminile. Maria Eletta Martini e il nuovo diritto di famiglia” a cui interverranno il professor Emanuele Rossi, Silvia Angelini e Maria Chiara Mattesini.

Per il giorno 16 marzo sono in programma due appuntamenti. Il primo è il convegno organizzato dal coordinamento donne Fnp Cisl “…Coltivare il coraggio di ribellarsi – Rita Levi Montalcini ” alle ore 15 a Palazzo Ducale. Alle ore 18.30, inoltre, all’Hotel Ilaria una camera dell’albergo verrà intitolata a Chiara Matraini, poetessa lucchese del 1500.

Il maestro, il sigaro e la sedia” è il libro di Beppe Calabretta che sarà presentato nella Sala Maria Eletta Martini (Cred, via S. Andrea n°33) il 23 marzo alle ore 17. Negli stessi locali, il giorno 27 marzo alle ore 17 sarà invece presentato il libro di Annacarla Valeriano intitolato “Malacarne, donne e manicomio nell’Italia fascista”.

Il 6 aprile alle ore 17.30 sarà la volta della presentazione del libro curato da Donatella Turri “Viste dal mare. Racconti di donne che arrivano e di donne che accolgono”.

L’11 aprile, in collaborazione con Terziario Donna, nell’auditorium San Romano si terrà lo spettacolo “Tutto quello che sto per dirvi è falso” rivolto alle scuole superiori per la diffusione della cultura della legalità.

Il ricco programma prevede ancora il 13 aprile alle ore 17 nella Sala Maria Eletta Martini (via S. Andrea n°33) l’incontro “Modelli e dilemmi della cittadinanza sociale” con Chiara Saraceno dal titolo.

Il Comune di Lucca, oltre alla collaborazione della Prefettura, ha realizzato il calendario insieme ai seguenti enti e alle seguenti associazioni: Provincia di Lucca, Comune di Capannori, Asl Toscana nord Ovest, Ordine dei Medici provincia di Lucca, Fondazione Giuseppe Pera Confcommercio, Confesercenti, Croce Rossa Italiana, Informa Donna, Il Bucaneve, La Città delle Donne, Associazione Luna, Anmil, Udi, associazione Silvana Sciortino, Spazio Libero, Maschile Plurale, Sportello Ascolto uomini maltrattanti, Dryas, IdeArte.

sice 230x230       telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

Logo DiTV PNG

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.