bottone livetv

bottone ondemand

bottone reporter

bottone tg

Nuovo incontro in Comune con la delegazione di baristi e ristoratori

parcometro

L'amministrazione sta studiano i dettagli per rendere gratuiti due ore al giorno in bassa stagione i parcheggi a parcometro in centro storico

Il sindaco e l'assessore alle attività produttive sono tornati ad incontrare questa mattina (5 febbraio) a palazzo Orsetti una delegazione composta da una decina di baristi e ristoratori, per fornire risposte alle richieste avanzate due mesi fa (era il 6 di dicembre) a favore delle attività che hanno sede in centro storico.

Delle nove richieste presentate dalla categoria e riassunte in un documento che era stato consegnato all'amministrazione comunale nel corso del precedente appuntamento, cinque sono state accolte e quattro respinte. In particolare l'amministrazione comunale si è detta disponibile a rendere più rapida e snella la pratica di concessione del suolo pubblico: a questo proposito si lavorerà a prevedere una rateizzazione della tassa che tenga conto delle esigenze e delle altre scadenze di pagamenti vari previsti per la categoria. Si lavorerà anche a ridurre l'incremento della percentuale della Cosap per coloro che effettuano il pagamento in ritardo, anche se l'amministrazione a questo proposito ha precisato che la misura dovrà essere ben calibrata, perché non divenga questo un modo, per alcuni, di eludere il pagamento della tassa di occupazione del suolo pubblico.

In merito alle richieste avanzate di realizzare “giardini” all'esterno dei locali anche in inverno e di prevedere l'ampliamento del suolo pubblico fino a 12 volte l'anno per ciascun esercente del centro storico, l'amministrazione ha sottolineato che queste richieste sono state a lungo discusse con le categorie nel corso del precedente mandato e che dopo un lungo lavoro che ha visto coinvolti anche altri Enti si è arrivati all'approvazione del Regolamento di arredo e decoro urbano che è entrato in vigore dal primo gennaio di quest'anno: la ratio è quella di tenere ben distinti bar e ristoranti, due esercizi commerciali che rispondono a richieste differenti, oltre al fatto che, aumentando in maniera sistematica la possibilità di ampliamento del suolo pubblico, si creerebbero difficoltà di fruizione di strade e piazze cittadine anche da parte dei residenti.

In merito ai parcheggi, l'amministrazione ha rassicurato la delegazione sulla velocizzazione dei lavori per le nuove aree di sosta a pagamento in centro storico: nella fattispecie il parcheggio Lorenzini e il parcheggio che sorgerà alla ex Manifattura Tabacchi. Per quanto riguarda la richiesta della gratuità dei parcheggi in centro storico nei periodi di bassa stagione, l'amministrazione sta studiando i dettagli per trovare una formula che conceda la gratuità per due ore nei giorni feriali nei parcheggi a parcometro. E' stata invece rigettata la proposta di spegnimento a carattere sperimentale dei varchi di accesso alla Ztl perché in netto contrasto con il programma elettorale dell'amministrazione comunale. Inoltre il provvedimento imporrebbe una complessiva rivisitazione della Ztl e l'operazione risulta complicata, come ribadito anche in altre occasioni, dalla carenza di parcheggi destinati ai residenti: su questo fronte l'amministrazione ha sottolineato la necessità di coniugare le necessità dei commercianti con quelle di coloro che in centro storico abitano, che peraltro risultano in aumento. Non è stata accolta nemmeno la richiesta di ridurre i costi di accesso al centro storico per chi deve entrare per motivi lavorativi perché in contrasto con la strategia di mobilità portata avanti dall'amministrazione comunale.

Sono state date invece garanzie alla delegazione sull'impegno a reperire sponsor per gli eventi realizzati a Lucca anche con il contributo dei commercianti e a implementare cartine e App a servizio dei turisti in visita alla città.

sice 230x230 

telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

logo dilucca livestream channel

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.