bottone livetv

bottone ondemand

bottone reporter

bottone tg

53 stabilimenti balneari della Versilia sono dog-friendly

cane spiaggia

Cani ammessi in spiaggia in 1 stabilimento su 2 a Focette, Fiumetto e Tonfano. Ora, anche molti bagni a 5 stelle aprono le porte agli amici a quattro zampe

Uno stabilimento su due, per l'esattezza 53 bagni su 109, accolgono a braccia aperte gli amici a quattro zampe. Altro che spiagge dog free: Marina di Pietrasanta è diventata il paradiso dei cani, fedeli animali domestici. il turismo dog friendly è un ulteriore e importante valore aggiunto per l'offerta turistica complessiva di Pietrasanta e della Versilia. E i dati lo evidenziano: secondo il Rapporto Eurispes del 1016, il 65,2% degli italiani vorrebbe più apertura e disponibilità di accoglienza verso i propri amici animali, in vacanza con i padroni, mentre più della metà degli europei è già abituata a portarli con sé. Pietrasanta e la Versilia si adeguano alle richieste dei turisti: "Il nostro litorale - commenta il sindaco di Pietrasanta, Massimo Mallegni - è all'avanguardia anche nei servizi per i nostri fedeli amici a quattro zampe. Negli ultimi anni, gli stabilimenti balneari che hanno aperto ai cani sono sempre di più, a dimostrazione di un'offerta dinamica e al passo con il mercato. Pietrasanta è citta di mare anche per i nostri cagnolini".

Anche i bagni dei vip aprono le porte agli animali. Il Nikki Beach, lo stabilimento balneare di lusso che sarà inaugurato il 5 agosto a Marina di Pietrasanta, consentirà l'ingresso ai cuccioli, che potranno sollazzarsi all'ombra dei bersò, mentre al Twiga già da un po' gli animali sono ospiti graditi.

Dati alla mano, Marina di Pietrasanta è una garanzia per chi non è disposto a fare vacanze separate con il cucciolo di casa.

sice 230x230 

telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

logo dilucca livestream channel

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.