bottone livetv

bottone ondemand

bottone tg

Il borgo nel bosco: un progetto ecosostenibile a Casoli

tx-base-logo-dilucca.html

Poco al di sopra del Chiosco nel bosco, il sogno del ristoratore camaiorese Michele Benedetti è quello di realizzare un piccolo quartiere di sostenibilità umana polifunzionale, dove si potrà dormire e  rilassarsi per partire a piedi o in bici verso le pendici montane. La struttura, importata dalla Francia, si chiama POD, e oltralpe ha riscosso un successo clamoroso.

 

 

 

 

 

di Andrea Boccardo

 

 

 

C’era una volta il pallone aerostatico a Casoli. Sembra un racconto fantasy, e invece è storia: agli inizi del novecento, un improvvido quanto geniale imprenditore costruì il blocco in muratura di partenza per una mongolfiera sopra il ridente borgo incastonato nella valle del Lucese, con l’intento di far levitare la pigra pinguedine dell’alta borghesia italiana sulle vette delle Alpi Apuane, con risparmio di fatica ma dissanguamento economico, del resto ampiamente alla portata dei portafogli della buona società. Il pallone ha veramente funzionato, aiutato da una carrucola che lo issava fin sulla cima del Matanna. Una visione avveniristica in linea con i proclami della Belle époque di cui oggi resta il quadrangolo dove il pallone veniva riempito con l’elio.

 

 

 

Oggi Michele Benedetti, titolare del Chiosco nel bosco, ha in mente un piano diverso, meno sognatore e più eco-friendly, già portato al vaglio del Piano Strutturale del comune di Camaiore: l’intento è costruire una serie di strutture di legno ecosostenibili in una radura di sua proprietà sopra Casoli, con il fine di farne delle stazioni di riposo per arrampicatori, avventori appiedati, escursionisti o semplici turisti che si vorranno godere uno dei più salutari e magnifici panorami montani della Toscana. Da quel punto gli amanti della montagna potranno sbizzarrirsi se recarsi verso le foce del Pallone, Grotta all'Onda, il Monte Matanna e via dicendo. 

 

 

 

Insieme al geometra, Michele ha già pianificato un’area dove si potrà praticare la ginnastica posturale e lo yoga. Le strutture provengono dalla Francia e si chiamano POD, un’autentica innovazione nel campo del turismo ambientale, concepito come prodotto intermediario tra la tenda classica e il bungalow. I primi POD trovarono terreno fertile sui monti del Giura francese e sul versante omonimo alpino, approdando in Italia solo l’anno scorso: una serie di miglioramenti basati sull’esperienza abitativa ne hanno garantito un eccelso isolamento termico e sonoro, un tetto coibentato in materiale resistente che si sposa perfettamente con il fascino elegante del legno delle pareti. Il nome futuro del piccolo rione è già pronto: si chiamerà ‘Il borgo nel bosco’.

 

 

 

Benedetti si porta alle spalle un'ottima esperienza di ristorazione e vettovagliamento con l’ottima gestione del Chiosco nel bosco, un delizioso cottage di legno posto a strapiombo sulla valle che domina Camaiore dall’alto: nel giro di poco tempo, la scenografia alpina che lo fa assomigliare ad una baita in Val Venosta ed una cucina della tipica tradizione locale lo hanno eretto a monumento del mangiar bene e respirar sano. " Il progetto nasce dalla voglia di credere nelle potenzialità del mio piccolo paese e di offrire un ventaglio di opportunità per tutte le tipologie di turisti " è il suo commento. 

 

 

 

Meta di attrazione soprattutto nella bella stagione, detiene il suo personale record di presenze nella stagione estiva, in cui rimane uno dei pochissimi ristoranti toscani dove si possono degustare prelibatezze a meno di 30 gradi e con una gradevole brezza montana. Dai classici tordelli camaioresi al cinghiale in umido, passando per i carciofi trifolati ad una selezione di dolci casalinghi da leccarsi i baffi, in pochissimi anni lo staff si è consolidato ed è oggi costituito ovviamente da Michele e la compagna Maria Rosa, Ottaviano ( detto Otto ) ed in cucina Roberta Pardini con la sempiterna supervisione della intramontabile Mida (madre di Michele) e l’aiuto di Ilaria, sorella di Michele. Uno staff composito, una grande famiglia dove l'unione fa la forza. 

 

 

 

Ma chi ha la passione e l’ingegno come questa famiglia non si può fermare davanti ai successi di lungo corso del Chiosco: il Borgo nel bosco potrebbe diventare l’evoluzione naturale 2.0 che saprà valorizzare l’oasi di un paradiso dove il contatto tra la magnificenza dell’ecosistema e la gentilezza dell’uomo si incontrano al suo piano più alto.

 

 

 

Andrea Boccardo

sice 230x230       BANNER mostra de luca 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

Logo DiTV PNG

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.