bottone livetv

bottone ondemand

bottone reporter

bottone tg

Rifiuti Zero: team americano in visita a Capannori

charles moore

C'è anche il capitano Charles Moore, lo scopritore nel 1997 del 'continente di plastica' dell'Oceano Pacifico, per la prima volta in Italia, nella delegazione americana della Strategia Rifiuti Zero

 C'è anche il capitano Charles Moore, lo scopritore nel 1997 del 'continente di plastica' dell'Oceano Pacifico, per la prima volta in Italia, nella delegazione americana della Strategia Rifiuti Zero capitanata da Paul Connett, il massimo divulgatore dello Zero Waste, che venerdì 9 ottobre sarà a Capannori per una full immersion nelle buone pratiche rifiuti zero realizzate dal Comune. Il team americano, in Italia per un tour in città simbolo della strategia Rifiuti Zero e per supportare le battaglie che si stanno svolgendo contro l'articolo 35 dello Sblocca Italia che prevede una nuova ondata di inceneritori, è composto anche da Rick Anthony, presidente della Zero Waste International Alliance, Ruth Abbe, presidente di Zero Waste USA e Tom Wright esperto di sistemi di imballaggio supportato da Rossano Ercolini, Environment Goldman Prize 2013 e presidente di Zero Waste Europe, Enzo Favoino coordinatore scientifico della stessa organizzazione e Joan Marc Simon direttore esecutivo di ZW Europe. Il tour è promosso da Zero Waste Italy, Centro di Ricerca Rifiuti Zero del Comune di Capannori e l'associazione 'Ambiente e Futuro' e Comune di Capannori.

La presenza a Capannori di questo prestigioso team americano della strategia Rifiuti Zero riveste particolare importanza – afferma l'assessore all'ambiente, Matteo Francesconi -, perché ci consentirà di confrontarci con alcuni dei massimi esperti di questo vincente modello di gestione dei rifiuti del quale il nostro Comune è stato il pioniere italiano. Invito i cittadini a partecipare numerosi alle iniziative pubbliche di questa giornata che ci permetteranno anche di ascoltare il capitano Charles Moore, che sta portando avanti una importante attività di sensibilizzazione sulla drammatica realtà dei 'continenti di plastica”.

Innanzitutto voglio ringraziare Zero Waste Italy per l'aiuto fondamentale dato alla realizzazione di questo importante tour - sostiene Rossano Ercolini, presidente Zero Waste Europe e del centro di ricerca rifiuti zero- . Si tratta infatti di un viaggio volto alla sensibilizzazione sulle enormi potenzialità della strategia rifiuti zero in termini di salute ambientale ma anche di opportunità di lavoro e sulle criticità planetarie a partire dal dramma dei "continenti di plastica. La tappa capannorese è particolarmente significativa essendo Capannori la culla della strategia rifiuti zero in Italia”.

Denso il programma della giornata capannorese del team degli “zerowaster” ribattezzato “Zero Waste Dream Team” in programma venerdì 9 ottobre. Al mattino la delegazione visiterà alcune delle buone pratiche presenti sul territorio, tra cui il centro del riuso 'Daccapo' di Coselli ed Effecorta, mentre nel pomeriggio è in programma un incontro istituzionale con il sindaco Luca Menesini e l'assessore all'ambiente Matteo Francesconi. Alle 17 nella sala convegni del polo tecnologico di Segromigno in Monte si svolgerà un incontro dedicato ai 'casi studio', tra cui quello sulle capsule del caffè, del centro di ricerca rifiuti zero del Comune che saranno illustrati da Rossano Ercolini coordinatore del centro. Il tour capannorese del team americano si concluderà con una iniziativa intitolata “L’onda di rifiuti zero, contro gli oceani di plastica” in programma alle ore 21.00 all'Auditorium dell'azienda Usl 2 a Capannori in piazza Aldo Moro, che vedrà tra i relatori il capitano Charles Moore, fondatore dell'Algalita Marine Research Foundation che sta dedicando la vita allo studio dei fenomeni biologici legati agli impatti della plastica sulla vita marina e sulla stessa catena alimentare ed autore del libro "L'Oceano di Plastica" pubblicato da Feltrinelli. Oltre a Capannori il tour dello 'Zero Waste Dream Team”, realizzato anche in vista del grande evento internazionale di dicembre a Parigi sui cambiamenti climatici, interessa Torino, Vercelli, Parma, Roma e Firenze. Sabato 10 ottobre la delegazione americana accompagnata dall'assessore all'ambiente Matteo Francesconi partirà per Davos (Svizzera) per partecipare agli incontri preliminari del 'World Resources' Forum e incontrare alcuni funzionari Onu interessati alla strategia Rifiuti Zero.

sice 230x230 

telnet 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

logo dilucca livestream channel

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.